#HackFerrara17: il primo hackathon del Comune di Ferrara su mobilità sostenibile e turismo culturale

L’iniziativa è in programma sabato 20 e domenica 21 maggio al Consorzio  Wunderkammer palazzo Savonuzzi, in via Darsena 57. Iscrizione gratuita e premio al migliore prototipo

20170509_100409FERRARA – Sabato 20 e domenica 21 maggio al Consorzio Wunderkammer (palazzo Savonuzzi, via Darsena 57) l’Amministrazione comunale di Ferrara in attuazione dell’Agenda Digitale Locale – con la collaborazione di Città della Cultura / Cultura della Città e in sintonia con ADER, l’Agenda Digitale della Regione Emilia Romagna – organizza una prima esperienza di hackathon, una maratona di 24 ore di progettazione dedicata alle tematiche della mobilità sostenibile e del turismo culturale.

Questa attività si inserisce all’interno del percorso di rigenerazione dell’ex Teatro Verdi e vuole essere un primo banco di prova rispetto al coinvolgimento di talenti (nuovi professionisti, innovatori, creativi, ecc.) che intendono condividere le loro capacità di innovazione applicandole alla città.

L’iniziativa, dal titolo “#HackFerrara17” è stata illustrata nella mattinata di martedì 9 maggio nella residenza municipale nel corso di una conferenza stampa.

All’incontro con i giornalisti erano presenti l’assessore al Commercio Roberto Serra, il dirigente Servizio Informativi e Statistica del Comune di Ferrara Fabio De Luigi, la responsabile dell’U.O. comunale Mobilità Monica Zanarini, il co-founder di Città della Cultura / Cultura della Città Luca Lanzoni, il direttore di AMI – Agenzia Mobilità e Impianti Lucio Catozzo e Zeno Govoni del Consorzio Visit Ferrara.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori) – Il Comune di Ferrara raccoglie la sfida dell’open innovation e organizza il primo hackathon sui temi della mobilità sostenibile e del turismo culturale.

Sabato 20 e domenica 21 maggio sviluppatori software, grafici, esperti di comunicazione, innovatori sociali e innovatori in generale, organizzati in team, concorreranno in una 24 ore competitiva finalizzata a sviluppare nuovi processi e tecnologie innovative dedicate alle tematiche dell’hackathon.

Mille euro di premio al team che saprà sviluppare il miglior prototipo di un’applicazione dedicata a Ferrara e sviluppata su uno o entrambi i temi in oggetto.

Saranno stimoli utili alla progettazione gli interventi di esperti sulle tematiche del turismo culturale e della mobilità sostenibile che si alterneranno durante la prima giornata, oltre alle suggestioni emerse dal primo laboratorio cittadino di co-progettazione organizzato dall’associazione Basso Profilo che si è tenuto il 17 dicembre 2016 i cui risultati sono pubblicati sul sito dell’hackathon.

L’evento, organizzato dall’amministrazione comunale con la collaborazione di Città della Cultura / Cultura della Città, fa parte delle azioni dell’Agenda Digitale Locale, in sintonia con ADER, l’Agenda Digitale della Regione Emilia-Romagna.

Questa attività si inserisce inoltre all’interno del percorso di rigenerazione dell’ex Teatro Verdi come luogo deputato all’open innovation e vuole essere un primo banco di prova rispetto al coinvolgimento di talenti che intendano investire le loro capacità di innovazione sulla città.

L’iscrizione è gratuita. Modulo sul sito www.hackferrara.it

Il programma dei lavori. hackathon #HackFerrara17

SABATO 20 MAGGIO 2017

10.00 Registration and Boarding Registrazione dei partecipanti
11.00 Briefing Hackathon Day Introduzione alle tematiche di #HACKFERRARA17
Roberto Serra
Assessore al Commercio, Fiere e Mercati,
Semplificazione Amministrativa, Servizi Informatici,
Smart City, Patrimonio per il Comune di Ferrara
Fabio de Luigi
Dirigente Servizio Sistemi Informativi e
Statistica del Comune di Ferrara
Maria Teresa Pinna
Dirigente Servizio Manifestazioni Culturali e Turismo –
Politiche per la Pace del Comune di Ferrara
Monica Zanarini
Responsabile Unità Operativa Mobilità del Comune di Ferrara
Mauro Tortonesi
Ricercatore del Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Ferrara
Zeno Govoni
Consorzio Visit Ferrara e albergatore
Lucio Catozzo
Direttore di AMI – Agenzia Mobilità Impianti Ferrara

11.30 Team Up Formazione e organizzazione gruppi di lavoro.

12.00 Kickoff challenge
Inizio dei lavori ai tavoli da parte dei gruppi partecipanti.
15.00 Inspiring Talk
Comunicazioni frontali di 15 minuti con esperti sulle tematiche.
Stefano Casellato
Presidente Aqua snc, Servizi Turistici e Ambientali, Bike Tours
Daniele De Rosa
Co-founder ALPACA e esperto in graphic design.
Luca Lanzoni
Co-founder città della cultura / cultura della città, coop start-up
esperto UNESCO, Gestione dei Patrimoni.
Emanuele Borasio
CEO WeAR – Immersive Tech esperto realtà aumentata.
Maria Giovanna Govoni
Presidente Wunderkammer, Founder Bassoprofilo,
Responsabile Laboratorio Cultura in Movimento.
16.30 Works in progress
Lavoro di gruppo con esperti a disposizione dei tavoli
fino alle ore 19.00.

DOMENICA 21 MAGGIO 2017
11.00 Stop work & start slide presentation
I gruppi terminano di lavorare al progetto e iniziano a preparare le immagini utili
alle presentazioni in formato power point o pdf con massimo di 10 slide per ogni
presentazione.
12.00 Start project presentation
Ogni gruppo di lavoro avrà a disposizione 10 minuti di tempo per illustrare la
propria presentazione finale con metodo PechaKucha 10 slide x 10 minuti.
12.50 Stop presentation & start Jury assessment
La giuria composta da esperti valuta con apposita scheda e punteggio le singole
presentazioni per individuare il migliore progetto presentato.
Tempo massimo 30 minuti.
13.30 Proclaim the Winner of #HACKFERRARA17 Cup
Il presidente della giuria proclama ufficialmente il vincitore e consegna il premio
di 1000 euro.
14.00 Closure of Wunderkammer
Chiusura porte e cancelli di Wunderkammer.

Sito dell’hackathon: www.hackferrara.it #HackFerrara17