Grande guerra: sabato 9 aprile incontro a Palazzo Romagnoli di Forlì

comune di Forli logoFORLÌ – Sabato 9 aprile 2016, alle ore 17.00, a Palazzo Romagnoli, via Albicini n.12, Forlì, si svolgerà il primo incontro del ciclo “Grande Guerra: la vita incerta e la salute degli italiani”, promosso dal Comune di Forlì, nel centenario della grande guerra, in collaborazione con la Famiglia Rusticali, a ricordo di Franco Rusticali, primario medico e sindaco di Forlì dal 1995 al 2004.
Le conferenze, parte integrante di un progetto più ampio che vede la collaborazione del Comune con la Sezione Provinciale ANMIG, la Diocesi di Forlì-Bertinoro e il settimanale “Il Momento; si concentrano sui non secondari risvolti sanitari di uno dei conflitti più sanguinosi che la storia ricordi.

Sabato 9 aprile Barbara Bracco presenta il suo libro “La patria ferita. I corpi dei soldati italiani e la Grande Guerra”. Conversano con l’autrice Giancarlo Cerasoli, storico della medicina e Cristina Ambrosini, dirigente del Servizio Cultura e Musei del Comune di Forlì.
Docente di storia contemporanea presso l’Università di Milano-Bicocca, Barbara Bracco si è occupata prevalentemente di storia delle identità nazionali e della memoria. In quest’ambito ha lavorato e lavora sulle trasformazioni sociali e culturali della Grande guerra.
Nel libro si approfondisce la figura del mutilato che, con la sua straordinaria forza evocativa, esemplifica il passaggio epocale del primo, apocalittico, conflitto del XX secolo. Durante e dopo la Grande guerra i soldati italiani invalidi divennero l’emblema assoluto della ” patria ferita”: confermarono la forza devastante di un evento che esaltò il corpo menomato come simbolo del sacrificio. Medici e chirurghi, letterati e uomini di cultura, leader politici, pittori e scrittori delle avanguardie futuriste, istituzioni statali e associazioni di ex combattenti furono tutti impegnati a fare del corpo offeso del fante-contadino il centro di un vero e proprio culto nazionale

I prossimi incontri, in programma sabato 23 aprile e sabato 14 maggio alle ore 11.00 sempre a Palazzo Romagnoli, affronteranno i temi della prigionia e dei giovani al fronte con la presentazione dei libri “Voci e silenzi di prigionia: Cellelager” e “Studenti al fronte”. Fino al 2 giugno presso la Sezione Provinciale ANMIG (Via Maroncelli, 3 – Forlì) sarà inoltre visitabile tutte le domeniche pomeriggio (ore 15,00-18,00) la mostra “Forlì nel Centenario della Grande Guerra”.