Giro d’Italia, “Aspettiamo il Giro: ieri, oggi e il domani del ciclismo italiano”

Il Giro d'Italia arriva a ModenaIncontro pubblico con Chiappucci giovedì 31 marzo a Modena al Baluardo della Cittadella

MODENA – Una serata con Claudio Chiappucci per parlare di ciclismo, del Giro d’Italia, del passato e del futuro di questo sport. L’appuntamento è in programma giovedì 31 marzo a Modena (al Baluardo della Cittadella, ore 20.30, ingresso gratuito) nell’ambito del cartellone realizzato da Provincia e dai Comuni attraversati dal passaggio del prossimo Giro d’Italia il 17 e 18 maggio.

All’incontroChiappucci, promosso in collaborazione con Bper, partecipano, oltre a Chiappucci, il giornalista Leo Turrini, Giulio Guerzoni, assessore allo Sport del Comune di Modena, e Alessandro Ferraresi, presidente della Federazione provinciale di ciclismo; conduce Paolo Reggianini, giornalista del quotidiano il Resto del Carlino.
Professionista dal 1985 al 1998, Chiappucci vinse la Milano-Sanremo nel 1991, una tappa al Giro d’Italia e tre tappe al Tour de France; nel 1990 indossò la maglia gialla per otto tappe, concludendo la corsa al secondo posto, primo italiano sul podio dal 1972; sempre al Tour nel 1992 fu protagonista di una tappa memorabile con l’arrivo vincente al Sestriere dopo oltre 190 chilometri di fuga solitaria; al Giro arrivò due volte secondo: nel 1991 superato da Franco Chioccioli e nel 1992 battuto da Miguel Indurain.

I prossimi incontri con i campioni, dal titolo “Aspettiamo il Giro: ieri, oggi e il domani del ciclismo italiano” si svolgeranno venerdì 15 aprile a Montese con, tra gli altri, Vittorio Adorni, campione del mondo di ciclismo su strada nel 1968 e l’ex ciclista Roberto Conti; sabato 16 aprile a Nonantola con Gilberto Simoni, vincitore di due Giri d’Italia nel 2001 e nel 2003, e venerdì 29 aprile con l’incontro in programma a Pavullo che avrà tra i protagonisti Francesco Moser, campione del mondo di ciclismo su strada nel 1977 e vincitore del Giro d’Italia nel 1984, e Claudio Vandelli, campione olimpico Los Angeles 1984.

Il calendario di tutti gli appuntamenti in vista del passaggio del Giro d’Italia e disponibile nel sito, creato per l’occasione, www.modenaeilgiro.it.
In programma, oltre alle conferenze con i campioni del ciclismo, propone raduni, gare e diverse iniziative per promuovere la cultura della bicicletta anche attraverso l’utilizzo dei social.
Il passaggio nel territorio modenese del Giro d’Italia è in programma il 17 maggio con l’arrivo a Sestola e il 18 maggio con la partenza da Modena.