Giorno del Ricordo, il 10 febbraio a Riccione lo spettacolo Terre di canto

Sabato alle ore 21.00 nella Chiesa San Lorenzo in strada Ensemble Amarcanto in concerto con la partecipazione di Davide Rondoni e Laura Palmeri

terre di canto manifestoRICCIONE (RN) – In occasione del Giorno del Ricordo, la ricorrenza istituita per conservare e rinnovare “la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra”, l’assessorato alla cultura ha organizzato l’appuntamento in programma sabato 10 febbraio (Chiesa San Lorenzo in strada, via S. Lorenzo 14, ore 21.00, ingresso libero), dal titolo Terre di canto, un concerto di Ensemble Amarcanto con la partecipazione di Davide Rondoni (testi) e Laura Palmeri (voce recitante).

Le città cambiano volto. Siamo spettatori di continui movimenti migratori, e la trasformazione del tessuto sociale è sotto i nostri occhi: veri e propri esodi ridisegnano la geografia del pianeta, nell’alternarsi sempre più frenetico delle generazioni. In questo nuovo paesaggio segnato dal ridursi delle distanze geografiche, il progetto

Terre di canto valorizza le voci del passato e ripresenta in tutta la loro ricchezza le tradizioni musicali di popoli diversi.

Nel giorno del ricordo, a settant’anni dall’esodo giuliano-dalmata e da un conflitto che ha diviso tragicamente le due sponde dell’Adriatico, lo spettacolo di Ensemble Amarcanto, con la partecipazione del poeta Davide Rondoni che cura la selezione dei testi e della giovane attrice riccionese Laura Palmeri, celebra la capacità della musica di superare qualsiasi confine e qualsiasi età. Parole, musiche e canzoni disegnano percorsi che ci permettono di fare memoria di storie che ci appartengono.