Giornate Europee del Patrimonio (GEP) il 24 e 25 settembre

Partecipa anche il Visitor Center “ARimini Caput Viarum”

provincia di Rimini logoRIMINI – Il 24 e 25 settembre si svolgono infatti le Giornate Europee del Patrimonio (GEP), manifestazione promossa dal 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione Europea. L’edizione #GEP2016 è dedicata al tema della partecipazione al patrimonio e pone al centro i cittadini quali eredi del patrimonio culturale.

Il Visitor Center “ARimini Caput Viarum”, inaugurato nell’aprile di quest’anno dalla Provincia di Rimini grazie ai fondi europei (Programma Ipa Adriatic – Cross Border Cooperation 2007-2013 all’interno del progetto “HERA- TOURISM OF ADRIATIC HERITAGE“), è una “lente di ingrandimento” sulle bellezze culturali del territorio e una prima tappa introduttiva ai molti itinerari culturali che la Rimini Romana offre. E’ un centro educativo e di interpretazione con aree espositive e interattive, “amplificatori di esperienza”, ma soprattutto è un luogo della narrazione che, grazie alle più moderne tecnologie multimediali, permette al visitatore di conoscere, condividere e interagire con il patrimonio culturale della Rimini Romana. Il tema delle #GEP2016, “la partecipazione al patrimonio”, risulta perfetto per l’esordio all’interno della manifestazione di una struttura come il Visitor Center, che esalta proprio il concetto di partecipazione.

Durante le giornate europee del patrimonio il Visitor Center osserverà i seguenti orari: 10-12.30/16.30-20.

Sono previste due visite gratuite guidate dalla Soc. Coop. Guidopolis che illustreranno il percorso multimediale e due “gioielli” del nostro patrimonio architettonico: il Ponte di Tiberio e il Tempio Malatestiano.

Per le visite guidate gli appuntamenti sono:

· sabato 24 alle ore 15.30 davanti al Tempio Malatestiano

· domenica 25 alle ore 16.30 al Visitor Center.

Ogni visita è riservata ad un numero massimo di 25 partecipanti ed è necessaria la prenotazione (Visitor Center 0541 29833 – info@riminiromana.it).