Giardini d’Estate, mercoledì con Enrico Ruggeri e Bianchi

Il 6 luglio alle 18.30 il divulgatore scientifico della Fondazione Veronesi  con “Noi ci vogliamo bene”; alle 21.30 il cantante, autore, conduttore e giallista con “Un prezzo da pagare”. Aperta anche la mostra “1984”

Enrico RuggeriMODENA – Mercoledì 6 luglio, pomeriggio e sera, ai Giardini Ducali di corso Canalgrande a Modena nuovi incontri con autori e personaggi di primo piano della scena culturale. Prima, alle 18.30, Marco Bianchi, divulgatore scientifico della Fondazione Veronesi, autore di numerosi libri in cui promuove i fattori protettivi della dieta e le regole della buona alimentazione. Presenta “Noi ci vogliamo bene” (Mondadori).

Poi, sul palco grande alle 21.30, il ritorno a Modena di Enrico Ruggeri, in versione giallista, a presentare il suo libro “Un prezzo da pagare” (Mondadori).

Dalle 19 alle 23, per l’occasione apertura straordinaria, come sempre a ingresso gratuito, della mostra sulla street art della Galleria civica nella Palazzina Vigarani “1984. Evoluzione e rigenerazione del writing”, a cura di Pietro Rivasi.

Gli appuntamenti, a partecipazione libera e gratuita, sono organizzati da Studio’s, in collaborazione con Librerie Ubik che gestisce il bookshop, nel programma dei “Giardini d’Estate”, nell’ambito dell’Estate modenese 2016 del Comune di Modena con il sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e Gruppo Hera.

Ancora una volta così, lo spazio verde del centro storico di Modena ospiterà incontri tra cultura e divertimento, capaci di parlare a pubblici variegati e curiosi.

marco bianchiMercoledì 6 luglio si incomincia, dunque, alle 18.30 con Marco Bianchi. “In questa nuova avventura ho coinvolto la mia ginecologa”, così esordisce l’autore nel suo libro “Noi ci vogliamo bene”. È un’affermazione paradossale – spiega la scheda di presentazione – che dà la cifra del coinvolgimento di Marco nella gravidanza della sua compagna e nella nascita della bellissima Vivienne. Nel libro Bianchi racconta i nove mesi dell’attesa e i nove dopo il parto, endogestazione ed esogestazione. Ricette per la mamma e per il nascituro, gli alimenti che non possono mancare e quelli da evitare. Tra falsi miti e nausee, un prontuario per le neomamme.

Alle 21.30 è il momento di Enrico Ruggeri, uno dei più noti e amati cantautori italiani, con all’attivo 32 album e ormai numerosi libri. Sul palco dei Giardini d’Estate a Modena Ruggeri presenta l’ultimo, “Un prezzo da pagare”, che racconta la prima indagine del commissario Antonino Lombardo, alle prese con l’ambiente sfavillante e fasullo dello spettacolo, ambientata nel quartiere storico di Porta Romana, a Milano. “Un prezzo da pagare” – si legge nella presentazione –è un noir magnifico, ambientato a Milano nel mondo dello spettacolo, dei cui splendori e miserie Enrico Ruggeri ha evidentemente un’esperienza diretta. Con uno stile impeccabile e la capacità di scrutare nell’animo umano, Ruggeri mette in scena un perfetto congegno narrativo e una galleria di personaggi indimenticabili e veri: a cominciare da Antonino Lombardo, investigatore calmo e saggio, pronto ad ascoltare le ragioni di tutti nella ricerca della verità.

Tra gli appuntamenti culturali i Giardini offrono occasioni di ristoro e di cena a buffet, con l’apertura del bar Pernilla e dell’Osteria Vigarani del Caffè concerto (prenotazioni tel. 059 222232).