Gara 3 dei quarti di finale playoff sarà l’Emilbanca Day!

emilbanca2REGGIO EMILIA – Mercoledì 17 Maggio si è terrà al Pala Bigi di Reggio Emilia, l’Emilbanca Day e la cornice sarà gara 3 dei quarti di finale playoff scudetto fra la Grissin Bon Pallacanestro Reggiana e la Sidigas Scandone Avellino.

Nelle pause della partita il pubblico sarà coinvolto in alcune simpatiche attività promosse dalla banca. Sarà posizionata la casetta gonfiabile di Emilbanca nella zona bar sotto i distinti in cui saranno distribuiti numerosi gadget a tutti i tifosi.

Inoltre due iniziative permetteranno ad alcuni sostenitori di portarsi a casa palloni da gioco autografati dai giocatori di Reggio Emilia e maglie da gioco del capitano Pietro Aradori. Ai tifosi saranno poste alcune domande al termine di ogni quarto di gioco. Il più veloce a comporre un numero di telefono e a dare la risposta corretta sarà quindi invitato a presentarsi presso la casetta gonfiabile per ritirare il proprio premio.

Oltre a ciò, tre fortunati tifosi avranno la possibilità di cimentarsi, durante l’intervallo lungo, nei tiri da tre punti anche in questo caso assicurandosi abbigliamento sportivo della squadra. Con questo importante evento, Emilbanca vuole sancire ulteriormente il forte legame con Pallacanestro Reggiana e con tutto il territorio di Reggio città e provincia.

Infatti la squadra ha numerosissimi tifosi non solo in città ma anche in molti comuni, dalla bassa pianura di Guastalla e Gualtieri per arrivare al fantastico Appennino di Castelnovo ne’ Monti e Cavola.

Emilbanca è il più grande Credito Cooperativo dell’Emilia Romagna e del Nord Italia, con oltre 120 anni di storia e 17 Casse Rurali ed Artigiane da cui ha avuto origine.

Questo vuol dire che impiega la ricchezza prodotta a favore delle famiglie e delle piccole e medie imprese affinché ritorni a essere energia per lo sviluppo dell’economia locale. Interagisce quotidianamente con il contesto socioeconomico attraverso 84 filiali nelle province di Bologna, Ferrara, Modena, Parma, Reggio Emilia e Mantova.

I Soci sono il patrimonio più importante; sono quasi 44.000, tra persone fisiche e aziende, e con loro Emilbanca condivide una precisa idea di promozione e di sviluppo e la possibilità di mettere in pratica una relazione paritaria, basata sullo scambio mutualistico e la partecipazione.

Al servizio della clientela ci sono oltre 700 collaboratori con cui la banca condivide, oltre che valori, un patrimonio di esperienze, competenze e capacità.