Gabriele Salvatores e il suo staff hanno incontrato ieri mattina a Riccione oltre 600 studenti

IMG_7858RICCIONE (RN) – Il Premio Oscar Gabriele Salvatores, a Riccione da sabato scorso per la presentazione del suo film “Il ragazzo invisibile – seconda generazione”, ha incontrato ieri mattina al Cinepalace insieme al suo staff oltre 600 studenti delle scuole riccionesi – l’Istituto alberghiero Savioli, il Liceo Volta-Fellini – e di due classi di terza media dell’Istituto comprensivo di Misano Adriatico.

Il regista era accompagnato dal protagonista del film, Ludovico Girardello, dal supervisore agli effetti visivi Victor Perez e della scenografa Rita Rabassini.

Dopo la visione del film Perez ha mostrato ai ragazzi come con pochi strumenti, anche banali (una pila, un phon….), e rapidamente, si possono produrre effetti speciali, una dimostrazione che ha molto appassionato e divertito gli studenti che sono stati anche protagonisti diretti di alcune prove.

26229673_1700052030015383_461821104385388155_nTantissime le domande anche per “il ragazzo invisibile” Girardello, che ha raccontato come ha intrapreso questo lavoro, la sua esperienza, i nuovi progetti.

Un’occasione unica per gli studenti, che hanno potuto ricevere risposte “d’autore” alle tante curiosità e ascoltare descrizioni e racconti di uno dei più stimati creatori di immagini generate da computer a livello mondiale, con una filmografia che va da Harry Potter e i doni della morte a I pirati dei Caraibi oltre i confini del mare, da Il cavaliere oscuro il ritorno a Rogue One: A Star Wars Story.