Furto salma Ferrari, il sindaco di Modena ringrazia i carabinieri

Muzzarelli sottolinea: “Idea criminale ripugnante”. Modena molto legata al Drake: “Ha realizzato un sogno e creato una realtà amata nel mondo intero”

Municipio-Comune-ModenaMODENA – Un ringraziamento all’Arma dei Carabinieri per aver sgominato la banda di criminali che, oltre al traffico di stupefacenti e armi, aveva tra gli obiettivi anche il furto a fini di estorsione della salma di Enzo Ferrari che riposa al cimitero monumentale di San Cataldo a Modena.

Lo ha rivolto il sindaco Gian Carlo Muzzarelli sottolineando che “si tratta di un’idea criminale che, oltre a rappresentare un’azione ripugnante, è anche un pugno nello stomaco verso l’intera città di Modena, che nel Drake vede un uomo che ha realizzato un sogno e creato una realtà amata nel mondo intero”.