Frassinoro, 150 mila euro da protezione civile per nuovo centro polivalente di prima accoglienza

provincia di modena logo bigFRASSINORO (MO) – Frassinoro avrà un nuovo centro polivalente che funzionerà anche come struttura di prima accoglienza in caso di emergenza di protezione civile. Sarà realizzata dal Comune con un investimento di 700 mila euro, finanziati in parte dallo Stato e dalla Regione che ha stanziato nei giorni scorsi un contributo di 150 mila euro nell’ambito dei fondi dell’Agenzia regionale Protezione civile per il potenziamento della rete delle strutture.

«La procedura d’appalto per realizzare l’opera è già partita – conferma Elio Pierazzi, sindaco di Frassinoro – con l’obiettivo di affidare i lavori entro l’anno e concludere l’intervento entro il 2016. Sarà una struttura polivalente ampia oltre 400 metri quadrati; l’opera sarà fondamentale per il territorio perché potrà essere utilizzata anche come palestra e per incontri oltre alla funzione legata alla protezione civile».

I fondi stanziati dalla Regione a Comuni e Unioni ammontano per la provincia di Modena a 555 mila euro. Oltre alle risorse al Comune di Frassinoro, per l’Appennino figurano un contributo di 100 mila euro al Comune di Montecreto per il miglioramento del centro comunale di prima assistenza e 30 mila euro al Comune di Fanano per aumentare le attrezzature della sede dei volontari di Vigili del fuoco.

Nell’elenco dei contributi regionali figurano anche diversi Comuni nell’area del sisma: al comune di S.Felice sul Panaro sono destinati 145 mila euro per l’ampliamento e completamento dell’area di prima assistenza e 100 mila euro al Comune di S.Prospero per realizzare la casa della protezione civile. Previste anche risorse per potenziare le strutture operative sovracomunali della Protezione civile dell’Unione del Sorbara a Bomporto, dell’Unione terre d’argine a Carpi, dell’Unione dei Comuni dell’area nord a Finale Emilia e a Mirandola e del Comune di Modena.