Forlì: presentazione del progetto di restauro del Murale di viale Roma n. 128

comune-di-forliFORLÌ – Per presentare il progetto di restauro del Murale di viale Roma n. 128, il Comune di Forlì in collaborazione con Città di Ebla/Ipercorpo 2017 e il Liceo Artistico Musicale Statale, ha organizzato un

INCONTRO STAMPA
che si svolgerà
MARTEDI’ 10 OTTOBRE 2017
ALLE ORE 10.00
PRESSO IL MURALE
IN VIALE ROMA N. 128 FORLI’

All’incontro interverranno l’artista Edoardo Mono Carrasco, gli organizzatori di Città di Ebla/Ipercorpo 2017, rappresentanti del Liceo Artistico Musicale Statale e dell’Amministrazione Comunale.

L’opera di restauro del murale sarà realizzata da uno degli ultimi muralisti viventi Eduardo “Mono” Carrasco, grafico, muralista, promotore culturale, che vive e lavora in Italia dal 1974, anno in cui è arrivato dal suo paese come rifugiato politico, dopo l’avvento della dittatura di Augusto Pinochet. Grafico, muralista, promotore culturale, fondatore della Brigada Ramona Parra (gruppo muralista cileno), Mono, in Italia e in Europa, ha dipinto centinaia di murales: nelle piazze, sui muri delle città, nei teatri, nelle scuole e nelle palestre di grandi e piccoli paesi. Ha creato numerosi gruppi di pittura con i giovani, in diverse città, realizzando opere che oggi rimangono come testimonianza visiva del suo percorso nell’arte popolare collettiva della pittura murale.

“Nell’aprile del 1971 dalle strade i murales entrarono anche nel Museo d’Arte Contemporanea del Comune della Quinta Normal, nella zona metropolitana di Santiago, grazie al suo direttore, il pittore Guillermo Nuñez. In quegli anni le nostre rappresentazioni simboliche erano facce in movimento, mani che portavano bandiere, martelli, falci, matite, libri scolastici, ingranaggi, stelle che si scomponevano davanti agli occhi degli spettatori e diventavano colombe, mani, fiori. Erano immagini metaforiche che potevano avere diverse letture visive, realizzate con elementi compositi per risparmiare tempo nella loro costruzione e rendere più efficace il messaggio. Ne risultava una grafica di colori puri, piani, con grosse linee nere che contornavano e che modulavano la luce e le ombre. I murales erano come gigantografie di titoli giornalistici, erano l’informazione, il periodico che serviva a orientare la gente, erano una sfida verso orizzonti più ampi.” (Edoardo Mono Carrasco)

Insieme a Mono, ancora una volta, saranno presenti gli studenti del Liceo Artistico e Musicale Statale di Forlì che, contribuiranno alla realizzazione del restauro. Il progetto, ha ottenuto il Patrocinio dell’Ambasciata del Cile in Italia. Il progetto, terminerà sabato 14 ottobre alle 9,30 con una conferenza pubblica presso il Salone Comunale, piazza Saffi n. 8 Forlì.