Forlì: “Il Malato immaginario” con Gioele Dix apre questa sera la stagione di prosa

Lo spettacolo va in scena giovedì 9, venerdì 10 e sabato 11 novembre alle ore 21.00 e domenica 12 novembre alle ore 16.00 al Teatro Diego Fabbri

IL MALATO IMMAGINARIO Gioele Dix , Anna Della Rosa, Linda GennariFORLÌ – Il Teatro Diego Fabbri inaugura la Stagione di Prosa 2017/18 con Gioele Dix protagonista de “Il malato immaginario” in scena nelle serate di giovedì 9, venerdì 10 e sabato 11 novembre (inizio ore 21.00) nel pomeriggio di domenica 12 novembre (ore 16.00).

Il capolavoro di Molière è portato in scena con la regia di Andrée Ruth Shammah che intreccia angoscia esistenziale, divertimento e satira delle nevrosi del nostro tempo. Il ruolo di Argan, un attore al culmine della sua maturità artistica, è interpretato da Gioele Dix; accanto a lui un cast d’eccellenza capitanato da Anna Della Rosa nei panni di Tonina, capace di amare il padrone secondo i suoi umori e subirne le invettive: la quotidianità tra immaginazione e nevrosi. Shammah propone un Malato, privo di convenzioni, in tensione continua, costruendo con la parola e la sua densità tragicomica, un doppio livello di angoscia esistenziale e gioco teatrale.

La prevendita dello spettacolo “Il malato immaginario” è in corso presso la biglietteria diurna (via dall’Aste,18) tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 15.30 alle 18.30 ( info e prenotazioni: tel 0543.712170 e teatrodiegofabbri@comune.forli.fc.it ) e on line sul sito www.teatrodiegofabbri.it .

IL MALATO IMMAGINARIO Gioele Dix e Anna Della RosaAnche per la Stagione Teatrale 2017/18, il Teatro Diego Fabbri propone al pubblico i graditi ed apprezzati IncontriArtisti. Attori e compagnie in scena per gli spettacoli di Prosa incontreranno il pubblico nel foyer del teatro.Le conversazioni con le compagnie saranno condotte da Pietro Caruso,giornalista e saggista. Gli artisti dello spettacolo Il malato immaginaio incontreranno il pubblico sabato 11 novembre alle ore 18.00 nel Foyer del Teatro, Via dall’Aste 10 (ingresso laterale teatro) – entrata libera fino ad esaurimento posti.

Si consiglia di verificare sul sito, nei giorni dello spettacolo, eventuali comunicazioni e/o cambiamenti motivati da impegni imprevedibili degli artisti.

Lo spettacolo Il malato immaginario nella replica pomeridiana di domenica 12 novembre sarà supportato dal servizio di audiodescrizione per non vedenti e ipovedenti.

Il teatro Diego Fabbri, anche per la stagione 2017/18, aderisce al progetto “Un invito al teatro.No limits” promosso dalla provincia Forlì-Cesena,in collaborazione con il Comune di Forlì,il “Centro Diego Fabbri” di Forlì, il Dipartimento Interpretazione e Traduzione – DIT- Università di Bologna sede di Forlì, con il coinvolgimento dei Comuni di Cesena, Sarsina e Predappio e grazie al contributo della regione Emilia-Romagna.