Forlì “La musica, un ponte tra i popoli”

KosovoIl progetto presentato al Ministro della cultura del Kosovo

FORLI’ – Nei giorni scorsi Ipsia Forlì-Cesena, alla presenza dell’Ambasciatore Andreas Ferrarese e del Viceambasciatore Salvatore Marinò, ha presentato il progetto “La musica, un ponte fra i popoli 2016. Scuole di musica per la pace” all’ambasciata d’Italia in Kosovo e al Ministro della cultura kosovaro Kujtim Shala. Il progetto si propone di diffondere la formazione musicale di scuola italiana nei Balcani tramite corsi estivi tenuti in Kosovo da docenti provenienti principalmente dall’istituto musicale “A. Masini” e dalla scuola di musica “C. Roveroni” di Santa Sofia, ma soprattutto di creare “strade di note” che portino a far studiare e lavorare insieme giovani di paesi come Kosovo e Montenegro, Macedonia e, si spera, anche Serbia, territorio lacerati anche di recente dalle guerre scoppiate nella ex Jugoslavia. Di qui, il forte interesse da parte del Comune di Forlì, in prima linea sui temi della pace e della solidarietà, interesse condiviso anche da altre istituzioni, autorità diplomatiche e realtà culturali che hanno riconosciuto il valore culturale e civile del progetto e, per questo, lo sostengono con convinzione.