Forlì e il “Giorno della memoria 2017”: programma di iniziative

comune-di-forliFORLÌ – Anche quest’anno il Comune di Forlì, in collaborazione con enti, associazioni culturali e con il mondo della scuola, ha coordinato un programma di iniziative in occasione del “Giorno della Memoria”, appuntamento di alto valore istituzionale voluto dal Parlamento Italiano per non dimenticare lo sterminio e le persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti. Il 27 gennaio di ogni anno – in occasione dell’anniversario dell’apertura dei cancelli del lager di Auschwitz, nel 1945 – è una data di particolare importanza per commemorare il sacrificio di tante donne e uomini e per aprire momenti di riflessione sulla storia, rinnovando l’impegno per una cultura di pace e di fratellanza.

Giovedì 26 gennaio, ore 20.30
Il programma di iniziative si apre con l’incontro presso la Chiesa Sant’Antonio Abate in Ravaldino (Corso Diaz n.105) dove viene proposta la lettura pubblica “16 ottobre 1943” di Giacomo Debenedetti. Interpreti: Nadia Abbondanza, Rita Bassi, Silvia Franceschi, Marco Mosti, Andrea Panzavolta, Gabriele Panzavolta, Sonia Ravaioli. Musiche per organo: Filippo Pantieri.

Venerdì 27 gennaio 2017

Ore 10.00, Parco Resistenza, viale Spazzoli
Cerimonia ufficiale con deposizione di una corona di alloro al Monumento ai Caduti nei lager nazisti e in tutte le prigionie alla presenza delle massime autorità cittadine. Renderà gli onori un picchetto militare del 66° Reggimento Fanteria Aeromobile “Trieste”. Intervento del Sindaco di Forlì Davide Drei. Partecipano alla cerimonia le massime Autorità civili e militari della Città affiancate da labari e gonfaloni delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma.

Ore 16.30, Campus Università, Via Corridoni 20
Incontro dal titolo “L’eredità di Auschwitz. La Shoah, tragedia storica e usi politici””. Intervento del professor Georges Bensoussan del “Memorial della Shoah” di Parigi. L’iniziative è organizzata insieme all’Istituto per la Storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea della Provincia di Forlì e Cesena.

Sabato 28 e domenica 29 gennaio
Museo Dante Foschi, presso la “Casa del Mutilato”, via Piero Maroncelli n.3.
Esposizione di una collezione di cartoline e corrispondenze degli Internati Militari Italiani durante il secondo conflitto mondiale. Inaugurazione prevista per sabato 28 gennaio alle ore 10.00. Apertura del Museo con l’esposizione dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00.

Domenica 29 gennaio, ore 16.00
Salone Comunale, Municipio – Piazza Saffi n.8
“Concerto per la Memoria” dalle Banda Città di Forlì diretta dal Maestro Roberta Fabbri. In programma brani incentrati sulle pagine di storia legate alla tradizione del popolo ebraico, alla tragedia della Shoah e alla seconda guerra mondiale, con repertorio che spazia dalle colonne sonore di film alla musica classica. L’ingresso è libero.

Giovedì 2 febbraio, ore 10.00
Salone Comunale, Piazza Saffi 8
Presentazione del Catalogo “Stelle Gialle” a cura di Franco D’Emilio e Paolo Poponessi. Interviene il Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Ferrara e della Romagna Rav. Luciano Caro. La pubblicazione raccoglie documenti, immagini e testi della mostra realizzata dai curatori del volume in collaborazione con l’Associazione “Ovadyah Yare da Bertinoro”, i Comuni di Forlì e Dovadola, l’Archivio di Stato di Forlì, già allestita al Sacrario dei Caduti di Corso Diaz e in diversi Comuni di territorio forlivese. L’incontro rivolge una particolare attenzione al mondo della scuola.

Mercoledì 15 e giovedì 16 febbraio, ore 21.00
Teatro Diego Fabbri, Corso Diaz 47
“Che faranno di noi?”: spettacolo in ricordo di Janusz Korczak e dei suoi ragazzi. Interpretato dagli studenti delle classi di terza media dei plessi “Zangheri” e “Croce”. Hanno collaborato i docenti di lettere, musica, strumento, sostegno delle classi terze e i dirigenti scolastici Luigi Abbate e Catia Palli. Alle tastiere Chiara Bocchini e Valerio Mugnai. Direzione orchestra: Tito Ciccarese e Giorgio Ragazzini. Collaborazione azioni sceniche: Nadia Abbondanza. Coordinamento: Maria Marincola, Francesca Cianci. Ideazione e regia: Paola Sabbatani. Un ringraziamento particolare al Comitato dei Genitori.

Venerdì 17 febbraio, ore 17.00
Sala Randi – Municipio di Forlì, ingresso via delle Torri n.13
Presentazione del libro “Qualcuno si è salvato” di Cesare Moisé Finzi. L’incontro con l’Autore offrirà l’occasione per approfondire le pagine di una testimonianza di grande valore nella quale è ricostruita, per esperienza diretta, una terribile e straordinaria vicenda familiare.

Seminario presso la Casa Circondariale
La storia e la didattica della Shoah entrano nella Casa Circondariale di Forlì. Il seminario sarà tenuto dalla professoressa universitaria Maura De Bernart nell’ambito dei corsi di storia e didattica della Shoah.

Per informazioni: 0543.712343.