Forlì: Comandante Polizia Municipale, permanenza assicurata e incisiva nel tempo

Polizia municipaleFORLÌ – In merito alle dichiarazioni apparse sulla stampa relativamente al nuovo Comandante della Polizia Municipale dell’Unione, Alfredo Catenaro, l’Unione di Comuni della Romagna Forlivese precisa che l’informazione diffusa circa il pensionamento è utilizzata impropriamente e in modo fuorviante per giungere a conclusioni che non rispondono al vero.
Il collocamento a riposo del Dottor Catenaro dall’Amministrazione di provenienza (Ministero dell’Interno) al compimento del sessantesimo anno di età, non è incompatibile con l’incarico conferito e consentirà al nuovo comandante di svolgere pienamente la sua funzione. Si ricorda, infatti, che l’incarico dirigenziale assegnato attraverso selezione pubblica e ai sensi della normativa vigente, ha durata triennale ed è rinnovabile per altri tre anni. La sua permanenza, quindi, è assicurata e sarà incisiva nel tempo.