Il fiume Po nelle opere di ceramica e altro di Marzia Fordiani

La mostra sarà visitabile a Barco fino al 30 settembre

logo Comune FerraraFERRARA – La Biblioteca Comunale G.Bassani (via Grosoli 42 a Barco) ospita in questi giorni, sino al 30 settembre, “…Quel sontuoso inferno di colori”, mostra di ceramiche e altro di Marzia Fordiani.

Tema della mostra è il grande fiume con i suoi colori così bene espressi da Riccardo Bacchelli ne Il mulino sul Po: “… i rossi incandescenti si mischiavano coi neri delle scorie di fusione e come brividi scendevano sulle acque e sugli isolotti stepposi, le brumiture della notte, azzurra in cielo e cupa sull’acqua…”
Il colore, così come reso dall’artista Fordiani – dice Giampaolo Gasparetto – “veicola emozioni, che definisce e rende riconoscibili gli elementi naturali. Le scaglie d’oro, i cobalto, i porpora, gli arancione, i vermigli, le infinite varietà delle terre, la sinfonia polifonica dei brulicanti verdi, il canto dei bruni, emulano gli elementi della natura tutti coinvolti nell’Eterno Movimento”
Marzia Fordiani ha conseguito la maturità artistica presso l’Istituto d’arte “Dosso Dossi” di Ferrara, allieva dei professori Milani, Orsatti e Goberti. Docente di arte e immagine nelle scuole secondarie. Espone dal 1982. Pittrice, scultrice, da alcuni anni si dedica anche alla ceramica utilizzando il metodo antico della ceramica Raku, arte giapponese risalente al XVI secolo. Utilizza una propria tecnica, rielaborando ed utilizzando vari pigmenti in polvere: oro, rame e vetri colorati che nella fusione diventano un unico corpo con la ceramica.

Ingresso gratuito negli orari di apertura della biblioteca: dal martedì al sabato, 9-13 e martedì-mercoledì e giovedì dalle 15 alle 18.30.