Il film sull’arrampicata degli atleti non vedenti

Azione natura – venerdì 11 marzoPoggioli

MARANO SUL PANARO (MO) – La storia di un gruppo di ragazzi non vedenti che condividono la passione per l’arrampicata sportiva sarà al centro dell’incontro in programma venerdì 11 marzo a Marano al Centro culturale di via 1 maggio (ore 21, ingresso gratuito).

I registi Mirko Giorgi e Alessandro Dardani presentano il documentario “Vincersi”, finalista al Filmfestival di Trento nel 2014, che racconta, appunto, la storia di un gruppo di giovani atleti non vedenti del Cus di Bologna appassionati di arrampicata.
L’iniziativa, promossa dal Comune in collaborazione con Azimut club e l’Uisp di Modena, fa parte del programma di Azione natura, ciclo di incontri tutti di venerdì fino al 18 marzo, dedicato all’avventura, ai viaggi, agli sport estremi e all’alpinismo raccontati dai protagonisti.

Protagonisti del documentario sono quattro ragazzi non vedenti, amici da sempre, non ancora ventenni che sono diventati una squadra di livello mondiale: Camilla Bagatta, Giulio Cevenini, Giulia Poggioli e Matteo Stefani.
In pochi anni con la maglia della Nazionale italiana di paraclimbing, infatti, si sono piazzati ai vertici della specialità a livello internazionale.
Il documentario racconta la vita, le emozioni, i sacrifici e i duri allenamenti sulle pareti di arenaria di Badolo, sul calcare del Trentino e della Maiella; le sfide verticali di un racconto di formazione esemplare.