Festival del Diritto, numerosi gli eventi accreditati dall’Ordine professionale degli Avvocati

comune piacenzaPIACENZA – Sono stati confermati, dall’Ordine professionale degli Avvocati, gli eventi che, nell’ambito del Festival del Diritto, daranno diritto a crediti formativi per gli iscritti.

Sarà “L’amministrazione di sostegno e la persona “al centro”: una favola a lieto fine” venerdì 23 settembre alle 15.00 all’Auditorium Santa Maria della Pace il primo dei tredici appuntamenti, cui seguiranno alle 17 presso la sede dell’associazione Amici dell’Arte in via S.Siro 13 “La dignità del debitore bancario” e, sempre nel pomeriggio, alle 18 “La strage di Pizzolungo: riflessioni sulla dignità del processo e il diritto delle vittime” presso l’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano e alle 18.30 “Il diritto di lasciare traccia”, conferenza di Gustavo Zagrebelsky alla sala dei Teatini. Ultimo appuntamento di venerdì 23 settembre “ Il profumo della legalità”, incontro con Ilda Boccassini alle 20.30 nel salone di Palazzo Gotico.

Sabato 24, appuntamento alle 10 nel Salone d’Onore di Palazzo Rota Pisaroni con “La crisi dei rifugiati e la dignità: esperienze internazionali e locali”, cui seguirà alle 12 sempre a Palazzo Rota Pisaroni l’incontro a cura dell’Associazione Nazionale Magistrati “ Il sistema carcerario italiano e l’esecuzione della pena”. Due gli incontri nel pomeriggio: alle 16.30 nel salone di Palazzo Gotico “Dignità, equità e misericordia in un cambiamento d’epoca” presente il ministro dell’Interno Angelino Alfano e alle 17.30 “La legge è uguale per tutti?” nel Salone dei Depositanti di Palazzo Galli.

Il calendario di domenica 25 settembre prevede alle 10.00 all’Auditorium Sant’Ilario il confronto sul tema “La dignità nel processo: come ricostruire un serio equilibrio tra garanzie e controllo di legalità”, alle 11.30 alla Galleria Ricci Oddi “La tutela della non autosufficienza fuori e dentro il processo” a cura dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e a seguire alle 12 nella Sala Panini di Palazzo Galli “La giustizia spettacolo: presunzione di colpevolezza”. Infine, ultimo incontro accreditato, alle ore 16 all’Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano “Si fa presto a dire famiglia” con Melita Cavallo, già presidente del Tribunale per i minorenni di Roma, e il prof. Giovanni Maria Flick dell’Università Luiss di Roma.

L’Ordine degli Avvocati informa che, per quanto riguarda il rilascio dei crediti formativi (uno per ciascun evento), agli avvocati sarà richiesto di firmare la presenza all’ingresso e all’uscita da ogni incontro, compilando un modulo apposito che sarà fornito dal responsabile di sala.
Tutti gli incontri sono comunque aperti al pubblico, come avviene per gli altri eventi del Festival.