Modena, Festival Cabaret Emergente 2016

foto Paolo MigoneIl 10 maggio la finalissima al Teatro Storchi

MODENA – Al Teatro Storchi sette finalisti da tutta Italia si contenderanno il trofeo e i premi. Ospiti Paolo Migone, Andrea Ferrari, Mimmo Foresta, Gian Piero Sterpi e Andrea Fratellini

Dopo il successo delle selezioni (con 221 comici da tutta Italia esaminati) e con prefinali a Vignola da tutto esaurito, il Festival Cabaret Emergente 2016, giunge alla Finalissima martedì 10 Maggio alle 21 al Teatro Storchi di Modena.

Sul palco Riccardo Benini, ideatore, organizzatore e presentatore del Festival giunto alla 23esima edizione, capace negli anni di scoprire tanti nuovi talenti comici e avviarli al successo in tv, cinema e teatro.

L’appuntamento è stato presentato ieri mattina, lunedì 2 maggio, a Palazzo Comunale da Riccardo Benini e dai giurati Guido De Maria, Franco Appari, Enrico Giampetruzzi, insieme con il vicesindaco e assessore alla Cultura Gianpietro Cavazza, che ha sottolineato che “questo Festival, che valorizza giovani talenti di tutta Italia, continua a offrire una bella immagine di Modena come città che sa premiare la creatività”. “Abbiamo superato il record del 2015 – sottolinea Benini – con 221 iscritti da tutta Italia e in finale sono andati artisti che hanno mostrato notevoli qualità nella difficile arte del far ridere. Lo Storchi è già quasi esaurito”.

A sfidarsi saranno in setGiuria fce 2016te: Christian Cappellone da Chieti, che ha partecipato in tv a “La Botola” su Rai Uno, presenta una parodia di cantanti. Il duo Gli Irrequieti, da Milano, Angelo Catalano e Raffaele Renna, hanno partecipato a “Tu Sì Que Vales” con Maria De Filippi e presentano una parodia dei quiz televisivi. Il Merc, da Varese, alias Marco Di Biase, già semifinalista in duo nel 2015, propone un cabaret musicale. Il trio Il quartetto c’era, da Torino, composto da Andrea Bruno, Carmen Maimone e Massimo Pica, presenta uno sketch sui grandi rapporti di coppia nella storia. Ugo Sanchez Jr, da Prato, Guido Nardin all’anagrafe, ha al suo attivo programmi tv Rai e Mediaset e presenta un numero di clownerie. Il duo I Sano, da Asti, Sara Carbone e Gaetano Di Natale, si cimentano con uno sketch telefonico basato sull’equivoco. Ruben Spezzati, da Brescia, ha frequentato lo “Zelig Lab” di Milano e presenta un monologo sui problemi di famiglia.

Ospiti della serata, Paolo Migone da Zelig con il suo occhio nero, Andrea Ferrari nei panni del Notaio scrittore, Mimmo Foresta, imitatore di cantanti al femminile, scoperto dal Festival e portato al successo da Fiorello, Gian Piero Sterpi in una nuova veste, e Andrea Fratellini, vincitore nel 2016. Presenta Riccardo Benini.

I biglietti ancora disponibili (soltanto posti in prima e seconda Galleria a 10 euro) si acquistano alla Biglietteria del Teatro Storchi in largo Garibaldi, tel. 059 9120911 (martedì 10 – 14 e 16.30 – 19; dal mercoledì al venerdì 10 – 14, sabato 10 – 13 e 16.30 – 19) o alla Riccardo Benini Spettacoli, via Rainusso 130, tel. 059 331355.

A decidere il vincitore del Festival sarà la Giuria radio-tv media, composta da protagonisti di primo piano del mondo della comunicazione (tra gli altri, Guido De Maria, Valerio Massimo Manfredi, Clarissa Martinelli di Radio Bruno, l’attore comico Stefano Vigilante, Cristiana Merli di Radio 2, Mario Audino autore Rai, Maurizio Sangalli di Mediaset), mentre il “Premio Si Fa X Ridere”, nato dalla trasmissione televisiva di Trc’ che ha raccontato tutte le fasi del Festival in 28 puntate con ascolti in crescita, sarà assegnato dalla redazione del programma. Alla Finalissima del 10 maggio saranno assegnati, inoltre, altri tre riconoscimenti: il Premio “Radio” al cabarettista più “radiofonico”; il “Premio della Critica” conferito da una Giuria specializzata; il “Premio della Stampa” attribuito da giornalisti modenesi.

In più, il Vincitore del Festival 2015 parteciperà di diritto, come ospite d’onore, alle serate finali di: Premio Walter Chiari a Cervia; Sganassau Oscar del Cabaret di Rimini; RiDàN à BuLaGna di Bologna; La Fabbrica della Comicità.com a Firenze. Infine, si aggiudicherà un compenso minimo di 2.500 euro in contratti di lavoro con l’Agenzia Riccardo Benini Spettacoli.

Lo spettacolo anche nell’estate 2016 girerà le piazze di tutta Italia con comici usciti dalla Finalissima. La tappa modenese è il 28 giugno in piazza XX settembre.

L’edizione 2016 del Festival Cabaret Emergente, le cui entrate di bilancio derivano per l’80 % da sponsor e incasso e per il 20% da risorse pubbliche, è possibile grazie al contributo di Comune di Modena, Comune di Vignola, Fondazione Cassa di risparmio di Modena. Gli sponsor sono Gruppo Cremonini (main sponsor); Banca Mediolanum Family banker office di Vignola, Cimone Pure Emotion, Transmec Group, BPER Banca, Studio Appari. I partner sono Villa Dei Glicini, Trc’ e Modena Radio City.