Ferrara va in tv come città più accessibile e senza barriere

Martedì 11 ottobre alle 13.35 su Rai3 e martedì 25 ottobre dalle 15.20 su TV2000

FERRARA – Ferrara sotto i riflettori televisivi come città accessibile dopo il riconoscimento dell’Anmil (Associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro) che ha inserito la città estense in testa alle più accessibili e vivibili d’Italia per le persone con problemi di disabilità. Oggi, martedì 11 ottobre 2016 alle 13.35, su Rai3 andrà in onda un servizio all’interno del programma quotidiano del Tg3 “Fuori Tg” dedicato proprio alle caratteristiche di accessibilità di Ferrara, avvalendosi della collaborazione del personale dell’Ufficio Benessere del Comune di Ferrara.

Un ulteriore approfondimento verrà dedicato martedì 25 ottobre, dalle 15.20 su TV2000 all’interno del programma quotidiano “Siamo Noi”, per una puntata dedicata alle barriere architettoniche. Oltre ad avere degli esperti in studio e a raccontare le storie personali di chi vive in “ostaggio” della propria città, la puntata del programma quotidiano in onda sulla rete televisiva della Cei intende raccontare quello che si può fare per rendere una città accessibile e vivibile per chi ha problemi di disabilità. Per farlo la redazione giornalistica televisiva ha scelto di venire a Ferrara – si legge in una nota della redazione di “Siamo noi” – per realizzare un servizio che descriva come funziona l’Ufficio Benessere Ambientale del Comune di Ferrara, quali attività svolge e il collegamento che ha col territorio. Per l’occasione verranno intervistati i referenti dell’ufficio Fausto Bertoncelli e Roberto Vitali. Le riprese e le interviste verranno registrate martedì 18 ottobre a Ferrara.