Ferrara, “Fare teatro (dialettale) in un… quarto d’ora” al Maf

L’iniziativa culturale è in programma domenica 6 novembre al Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco

maf_facciataFERRARA – Domenica 6 novembre, dalle 15, ritorna al Maf – Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese di San Bartolomeo in Bosco l’iniziativa culturale “Fare Teatro (dialettale) in un… quarto d’ora”. Si tratta della settima edizione della rassegna provinciale che vedrà le compagnie e i singoli attori dare il meglio del loro talento in un quarto d’ora. Quest’anno l’iniziativa avrà come protagoniste soprattutto le compagnie ferraresi, che troveranno comunque l’attore dialettale bolognese Luciano Manini pronto alla sfida. Oltre Manini si esibiranno attori delle compagnie “I ragazìtt da na vòlta”, in due formazioni (Ferrara), Gian Paolo Masieri (Massa Fiscaglia), “Briciole di Teatro” (Ferrara) e il GAD di Ostellato. Il pubblico sarà l’indiscusso protagonista per l’assegnazione del premio: il voto popolare deciderà, infatti, il vincitore assoluto cui assegnare la targa simbolica.

Farà quindi seguito il consueto buffet riservato a tutti i partecipanti, che avranno pure la possibilità di ammirare la mostra fotografica, di Denis Gavina, “Segni di religiosità nelle campagne tra Bologna e Ferrara” in parete fino al prossimo 10 novembre.
Come sempre liberamente aperta a tutti gli interessati, l’iniziativa è promossa dal Comune di Ferrara, dal Maf e dall’Associazione omonima, con la collaborazione del Cenacolo Dialettale “Al Tréb dal Tridèl” di Ferrara.

Maf – Centro di Documentazione del Mondo Agricolo Ferrarese
via Imperiale 263, San Bartolomeo in Bosco (Fe) – Tel. 0532 725294 – Fax 0532 729154
e-mail: info@mondoagricoloferrarese.it

(Comunicato a cura degli organizzatori)
Cronaca Comune