Ferrara, Stop ai documenti cartacei nella procedura di concessione

Da giovedì 1 dicembre richieste solo online per occupazione suolo pubblico per distese di tavoli

ferrara-palazzoducale_intFERRARA – Da giovedì 1 dicembre 2016 scatta l’obbligo, per chi vuole ottenere il permesso di occupare il suolo pubblico con una distesa tavoli, di presentare la domanda tramite la piattaforma telematica Suapfe. Da dicembre, quindi, gli esercizi che desiderano avere la concessione di un’area di suolo pubblico dove posizionare tavolini e sedie riservati ai clienti dovranno farlo esclusivamente online, perché non verranno più accettate le domande presentate in formato cartaceo.

Questo il testo integrale della comunicazione inviata alle associazioni di categoria e agli ordini professionali dal Servizio Attività produttive, Commercio e Sviluppo economico del Comune di Ferrara:

OGGETTO – Occupazione di suolo pubblico con distese tavoli – Obbligo di presentazione delle domande tramite la piattaforma telematica “SuapFe” – Dal 1 dicembre 2016

Già a decorrere dal 1.12.2014 questo Servizio ha trasferito le fasi del procedimento relativo al rilascio delle concessioni per l’occupazione di suolo pubblico con le distese tavoli, sulla piattaforma informatica “SUAPFE”, reperibile sul sito del SUAP online della Provincia di Ferrara, già utilizzata da numerosi utenti.

Con il nuovo regolamento comunale per l’occupazione di suolo pubblico, approvato con provvedimento del Consiglio Comunale n. 3/18385 del 14.03.2016, è stato istituito un titolo VI specificatamente dedicato alle occupazioni con distese tavoli e, successivamente con atto di Giunta del 10.05.2016 n.238, sono state approvate specifiche disposizioni concernenti le distese delle attività artigianali e di commercio alimentare: il tutto consultabile alla pagina http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=343.

In particolare, sono state approvate delle linee guida per facilitare la progettazione delle occupazioni e agevolare conseguentemente l’istruttoria relativa all’istanza; ed è stato sancito che la domanda di concessione deve essere presentata esclusivamente tramite la piattaforma digitale di cui sopra.

A cura degli uffici preposti è stata rinnovata la modulistica, conforme alle nuove disposizioni.

PERTANTO, A PARTIRE DAL 1 DICEMBRE 2016, LE DOMANDE PRESENTATE IN FORMATO CARTACEO NON POTRANNO ESSERE ACCOLTE E NON DARANNO LUOGO AL RINNOVO DELLA CONCESSIONE.

Da tale data è pertanto obbligatorio per l’utente presentare le richieste, (con relative documentazioni e compreso il pagamento del bollo), per ottenere il rilascio, il rinnovo e la voltura delle concessioni in oggetto, collegandosi al sito http://www.provincia.fe.it/suapfe.
Come per l’attivazione degli altri procedimenti già presenti sulla piattaforma, per l’invio delle pratiche è necessario essere iscritti al sistema e dotati di firma digitale; è inoltre necessario essere dotati di un indirizzo PEC per lo scambio di informazioni e ricevute con l’Amministrazione.
Ogni domanda sarà costruita in modo guidato, con controlli che impediranno di procedere in caso di informazioni incomplete o di allegati mancanti.
Si ringrazia fin da ora per la collaborazione che le Associazioni in indirizzo saranno, come sempre, in grado di prestare, garantendo la massima diffusione della presente fra i propri associati e promuovendo l’uso telematico delle domande; si è altresì disponibili ad accogliere suggerimenti per migliorare e rendere più efficiente la nuova procedura.

Per info ulteriori è possibile rivolgersi al Servizio Commercio, Ufficio Pubblici Esercizi-Cosap in via Boccaleone 19 a Ferrara, tel. 0532 419921 o 419941, nei seguenti orari: lunedì, martedì e venerdì dalle 9 alle 13, martedì anche dalle 15 alle 17.

La Dirigente – Dott.ssa Evelina Benvenuti