Ferrara: ‘Springsteen in classe’ il libro di Andrea Monda

Incontro con l’autore venerdì 25 novembre, alle 17, nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea

springsteen-in-classeFERRARA – Accende i riflettori sugli aspetti educativi della poetica e della musica del ‘Boss’ il libro di Andrea Monda, dal titolo ‘Springsteen in classe’, che venerdì 25 novembre alle 17 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea. Nel corso dell’incontro, organizzato in collaborazione con il Ferrara Buskers Festival, dialogheranno con l’autore Stefano Bottoni e Martina Rubbi. In apertura è previsto un saluto di Massimo Maisto, vicesindaco di Ferrara.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Una strada notturna, per andarsene da una città di perdenti e solcare la terra, spinti da una speranza e una promessa. Basta ascoltare il capolavoro di Bruce Springsteen “Thunder Road” per trovarvi tutti i temi del suo grande romanzo americano. “The Boss”, che da ragazzo “odiava la scuola”, può farla amare grazie a questo percorso che evidenzia nelle sue canzoni i tanti riferimenti utili alla didattica: la geografia, l’ancoraggio alla storia, il debito verso poeti, scrittori, filosofi… Così, il maestro del rock diventa un vicino di banco che molto può insegnare sulla vita.
Rivolgendosi in modo particolare a insegnanti ed educatori, questo testo esplora in modo del tutto innovativo la poetica e la produzione musicale di Springsteen.
Andrea Monda, insegnante, scrittore e conduttore del popolare reality «Buongiorno professore!» su TV2000, offre molti spunti didattici a partire dai testi del cantautore del New Jersey, mettendo in luce le influenze letterarie, storiche e religiose presenti nella sua vasta produzione.