Ferrara, servizio civile nazionale: il 20 aprile scade il bando per 44 giovani

servizio civile nazionaleFERRARA – Sono stati pubblicati il 18 marzo scorso, sul sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, i bandi integrativi per la selezione di 3.184 volontari da avviare al servizio nell’anno 2016. Di questi, 354 saranno avviati in Enti della Regione Emilia Romagna e, scendendo nel dettaglio relativo al nostro territorio, 44 opereranno in provincia di Ferrara.

Il Bando di Servizio Civile Nazionale riferito alla provincia di Ferrara contempla 13 progetti in attività di assistenza sociale e di educazione e promozione culturale. I giovani interessati a questa esperienza potranno essere inseriti a supporto di attività legate ai centri di aggregazione giovanile, all’assistenza scolastica dei bambini, agli sportelli informativi/orientativi, all’animazione culturale rivolta ai giovani, ai progetti in carcere, al supporto per donne in difficoltà, all’aiuto a soggetti affetti da patologie temporaneamente e/o permanentemente invalidanti e, infine, all’integrazione delle persone immigrate.

Ai giovani che saranno avviati in servizio il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile riconosce un assegno mensile di 433,80 Euro per un impegno di 30 ore settimanali nell’arco di 12 mesi (1.400 ore l’anno). A fine percorso sarà rilasciato un attestato di partecipazione utilizzabile ai fini curriculari.

Le attività e le modalità di impiego dei volontari sono definite nell’ambito di specifici progetti di utilità sociale promossi dagli enti pubblici o dalle organizzazioni private del Terzo Settore accreditati presso il Dipartimento della Gioventù e del servizio civile.

I giovani che hanno un’età compresa tra i 18 e i 28 anni (compiuti), cittadini comunitari e non comunitari (purché in possesso di un regolare permesso di soggiorno), interessati ad un’esperienza di cittadinanza attiva, potranno presentare domanda per un unico progetto tra quelli inclusi nel Bando. Le domande dovranno pervenire direttamente all’ente titolare del progetto prescelto entro le ore 14 del 20 aprile 2016. Ai fini dell’assegnazione dei posti disponibili, i candidati saranno convocati dall’ente per un colloquio di selezione.

Nella provincia di Ferrara sono disponibili 44 posti e gli enti coinvolti nel bando coordinato dal Copresc (Coordinamento Provinciale degli Enti di Servizio Civile) sono 10: Comune di Ferrara, Ass. Gagliarda, Cedis – Centro Compagnia delle Opere, Fondazione Zanotti, Ass. Nadiya, Az. USL di Ferrara, Comune di Bondeno, Centro Donna Giustizia, Associazione Noi per loro Opera Mons. Giulio Zerbini, A.D.M.O. Associazione Donatori di Midollo Osseo Emilia Romagna Onlus.

“Per la nostra provincia – afferma il vice sindaco Massimo Maisto, presidente del Copresc – l’intento portato avanti dal Coordinamento Provinciale degli Enti di Servizio Civile è quello di dare maggiore impulso al Servizio Civile mantenendosi in linea con l’impegno preso dal Governo: l’avvio di quasi 50 mila giovani e il totale utilizzo dei fondi a disposizione. Il Servizio Civile è una grande risorsa per i giovani, sia perché permette loro di diventare cittadini impegnati in prima persona nel sociale, sia perché li rende più sensibili e attenti alle diverse realtà da cui sono circondati offrendo loro un’importante occasione di crescita personale. L’intenzione di investire parecchie risorse sul Servizio Civile è evidenziata anche dal fatto che prossimamente saranno due gli appuntamenti significativi promossi sulla nostra provincia: per gli Enti interessati (Istituzioni, Associazioni, Cooperative, Fondazioni) è in programma a metà aprile un incontro di approfondimento sul Servizio Civile e sulle opportunità che questo offre, mentre per i giovani è atteso per maggio il prossimo Bando di Servizio Civile che contemplerà circa altri 100 posti”.

Il testo dei bandi, la modulistica per la presentazione della domanda e le informazioni sui progetti sono disponibili sul sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile (http://www.serviziocivile.gov.it), su sito del Copresc (www.coprescferrara.it) e sui siti degli enti titolari dei progetti.

I giovani che intendono approfondire le opportunità offerte dal Servizio Civile potranno ottenere tutte le informazioni desiderate nel corso di un incontro pubblico in programma a Ferrara lunedì 11 aprile alle 11 nella sede del Consorzio Wunderkammer in via Darsena 57 (Palazzo Savonuzzi).

Per tutta la durata del Bando nella sede del Copresc (Coordinamento Provinciale degli Enti di Servizio Civile di Ferrara) è inoltre attivo uno sportello informativo e di orientamento (riceve su appuntamento).