Ferrara, ‘Pink Floyd, Ariosto, Seneca, la pazzia’

Incontro lunedì 21 novembre, alle 17, nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea

novembre_pink_floydFERRARA – Offrirà uno sguardo dietro le quinte della registrazione, attualmente in corso, dell’album ‘Occulta lunae pars’, con i brani della raccolta dei Pink Floyd tradotti in lingua latina, l’incontro a cura di Arteecarta Edizioni in programma lunedì 21 novembre alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea, con introduzione di Nicola Di Cristofaro.

Si presenterà poi il nuovo libro sulla storica band in uscita questo stesso mese, a cura dei The Lunatics, associazione fan che raggruppa alcuni tra i più famosi collezionisti italiani dei brani dei Pink Floyd, e autori del bestseller “Pink Floyd. Storie e segreti” edito da Giunti nel 2012, e di “Tutte le canzoni dei Pink Floyd. Il fiume infinito” (Giunti, 2014).

A seguire si darà spazio alla tesi della ferrarese Silvia Zaniboni, chitarrista di Bobby Solo, che accanto alla versione latina di ‘The Dark Side of the moon’ – con riferimenti a Seneca – ha inserito un brano dedicato ad ‘Astolfo sulla luna’. Un omaggio dunque ad un altro mito, Ludovico Ariosto, in occasione del quinto centenario dell’editio princeps dell’Orlando furioso,con letture di brani scelti e con la partecipazione della Contrada di San Paolo.

Durante l’incontro sarà presentata la nuova Agenda Res, l’agenda in latino che completa il ciclo sulla “Corruzione nell’Antica Roma”.