Ferrara, Nuova illuminazione nelle vie Spadari, Malborghetto, Frizzi e Baruffaldi

Proseguono gli interventi su strade, edifici e verde. I principali interventi previsti in città dal 17 al 23 ottobre 2016

FERRARA – Questo l’elenco dei principali interventi e cantieri operativi o in fase di attivazione nel territorio comunale nel periodo dal 17 al 23 ottobre 2016, condotti sotto la supervisione dei tecnici e degli operatori del Settore Opere pubbliche e Mobilità del Comune.

Maggiori informazioni sugli interventi più significativi sono disponibili sul sito http://mappaopere.comune.fe.it

AVVIO NUOVI LAVORI

ILLUMINAZIONE PUBBLICA
Nuovi impianti di pubblica illuminazione in via degli Spadari, via Malborghetto, via Frizzi e via Baruffaldi
La prossima settimana avranno inizio le opere per il rifacimento della pubblica illuminazione di via degli Spadari, via Malborghetto, via Frizzi e via Baruffaldi. Gli interventi consentiranno il completo rifacimento di 38 punti luce, con il passaggio dal tipo di alimentazione “in serie” a quello “in derivazione”.
Il progetto prevede la sostituzione dei punti luce attualmente su tesata in centro strada, con apparecchi illuminanti posati sulle pareti esterne dei fabbricati, installati sotto gronda o su mensole storiche decorative, come previsto in piazza Sacrati. Via Malborghetto, via Frizzi e via Baruffaldi saranno illuminate con lanterne storiche, con lampade a joduri metallici da 45W, installate su mensole di arredo. Per l’illuminazione dei portici è previsto il restauro delle lanterne storiche esistenti, che saranno dotate di nuovo cablaggio con lampade a joduri metallici.
La luce avrà temperatura di colore pari a 3000°K, particolarmente adatta per le zone di aggregazione e per i centri storici. Tutti gli apparecchi di illuminazione saranno dotati di dimmerazione automatica per la riduzione notturna dell’intensità luminosa, in conformità alle attuali leggi e normative in materia di inquinamento luminoso. I lavori consentiranno anche il totale rifacimento dei quadri elettrici di alimentazione, delle linee di alimentazione, nonchè l’esecuzione di tutte le opere civili quali scavi, plinti, pozzetti, ripristini del manto stradale.
I lavori saranno realizzati a cura di Hera Luce, nell’ambito dei lavori di manutenzione straordinaria previsti nel contratto di servizi con l’Amministrazione comunale.
Impatto sul traffico: i lavori potranno comportare qualche rallentamento nei tratti interessati.

VIABILITA’
Transito vietato per due giorni in via Ragno per lavori
Nelle giornate di lunedì 17 e martedì 18 ottobre prossimi dalle 8,30 alle 18,00 (salvo avverse condizioni meteo) nel tratto di via Ragno compreso tra via San Romano e via del Carbone, per consentire l’esecuzione di lavori di manutenzione straordinaria, saranno in vigore il divieto di transito e il divieto di sosta con rimozione coatta per tutti i veicoli su entrambi i lati.

PROSEGUIMENTO LAVORI IN CORSO

INTERVENTI STRADALI
Riqualificazione di via Saraceno
Proseguono i lavori per la riqualificazione di via Saraceno promossa dall’Amministrazione comunale nell’ambito del Programma Speciale d’area, con il coinvolgimento di Hera spa. AGGIORNAMENTO del 14 ottobre 2016: Al momento le attività di rifacimento delle pavimentazioni proseguono nel tratto tra via Cavedone e via Carmelino, mentre le opere per la realizzazione dei nuovi impianti di fognatura e acqua a cura di Hera continuano nel tratto stradale tra via Carmelino e via Porta San Pietro. Da martedì 18 ottobre sarà interrotto il transito tra via Cavedone e via Vecchie, entrambe le strade saranno a doppio senso e fondo chiuso, accessibili solo per i residenti.
Il termine previsto per la realizzazione dell’intera opera è a metà dicembre 2016.
(per tutti i dettagli sul progetto e le fasi di realizzazione vedi CronacaComune del 4 aprile 2016)

LAVORI ALLE RETI GAS, IDRICA E FOGNARIA E TELERISCALDAMENTO A CURA DI HERA
AGGIORNAMENTO del 14 ottobre 2016:
Sono in corso i lavori a cura di Hera per la posa di condotte del teleriscaldamento in via Gorizia (tratto da via Fiume al numero civico 4) con chiusura al transito del tratto interessato. Proseguono inoltre i lavori, a cura di Hera, per la sostituzione di condotte del gas in via Buonporto e via delle Volte angolo via Buonporto. Così come i lavori per la posa di una nuove condotte fognarie in via Penavara (loc. San Martino), mentre in via Saraceno continuano i lavori per la posa di nuove condotte fognaria e idrica (v. sopra).
Nelle vie interessate sono previste modifiche al traffico indicate con segnalazioni sul posto.

VIABILITA’
Un tratto di via Copparo chiuso al transito per lavori sull’argine del canale
Dal 10 ottobre per circa un mese, per lavori a cura del Consorzio di Bonifica sull’argine del canale contiguo alla via Copparo, il tratto della stessa via Copparo compreso tra via Virgili e via Riminalda sarà chiuso al transito dal lunedì al venerdì, con conseguente deviazione del normale transito veicolare nel percorso alternativo via Virgili-via Viazza-via Riminalda e viceversa. Nei rimanenti giorni della settimana e in quelli festivi infrasettimanali il tratto stradale della via Copparo sarà riaperto al transito con modifiche alla viabilità (limiti di velocità e accantieramento stradale) che garantiscano condizioni di sicurezza in mancanza del guardrail nel tratto interessato dai lavori. Sul posto è presente cartellonistica di avviso.

MANUTENZIONE ALLA SEGNALETICA
– Tracciamento della segnaletica orizzontale delle fermate dei bus urbani
Sono in corso i lavori di tracciamento della segnaletica orizzontale delle fermate urbane del trasporto pubblico di linea e delle corsie preferenziali/riservate bus. Per l’esecuzione dei lavori non sono previste chiusure al transito delle strade interessate, ma saranno possibili rallentamenti della circolazione.

– In corso il rifacimento delle banchine carico/scarico e per la sosta invalidi
Proseguiranno fino al 31 ottobre prossimo i lavori di rifacimento della segnaletica per la sosta carico/scarico e per la sosta di invalidi nelle vie e piazze del territorio comunale di Ferrara. Non è prevista la chiusura al traffico delle strade interessate.

– In corso il rifacimento della segnaletica orizzontale in una serie di vie
Proseguiranno fino al 31 ottobre prossimo i lavori di rifacimento della segnaletica stradale orizzontale nelle vie: Bassa, Bentivoglio, Biagio Rossetti, Bologna, Bova, Braghini + Popolo + Vicenza, Briosi, Buttifredo, Ca Bruciate + Carmignana, Canalazzi, Catena, Civetta, Comparto Scuole, Conchetta, Darsena, Due Abeti, Due Torri, F.Lli Rosselli, Fabbri (da via Del Campo a via Bassa), Ladino, della Liberta’ + Rabbiosa, Maragno, Marconi + Roiti, Massafiscaglia + Sabbioncello + Rampa, Michelini, Montesanto, Naviglio, Nuova + Ricostruzione, P.M.I. Comparto, Pioppa, Pontegradella, Porta Catena, Porta Mare, Porta Po, Prinella, Saletta, Scorsuro, Selva, Talassi, Tamara, Trigaboli.
Non è prevista la chiusura al traffico delle strade interessate.

– Manutenzione della segnaletica orizzontale per una serie di strade provinciali e rotatorie
Proseguiranno fino al 31 ottobre prossimo i lavori di rifacimento della segnaletica stradale orizzontale in una serie di strade provinciali e di rotatorie del territorio comunale. Non è prevista la chiusura al traffico delle strade coinvolte.
Saranno in particolare interessate le vie: SP 1 centro abitato di Cocomaro di Cona; SP 1 centro abitato di Cona; SP 1 centro abitato di Quartesana; SP 20 centro abitato di Pontegradella; SP 20 centro abitato di Contrapò; SP 22 centro abitato di Contrapò; SP 22 centro abitato di Codrea; SP 22 centro abitato di Cona; SP 22 centro abitato di Gaibanella – S. Egidio; SP 22 centro abitato di San Bartolomeo in Bosco.
E le rotatorie delle intersezioni tra le vie: Eridano – Diamantina; Eridano – Michelini; Ferraresi – A. Ducale; Ferraresi – C. Porta; Ferraresi – Della Fiera; Bologna – Wagner – Beethoven; Bologna – Veneziani; Wagner – Fabbri; Comacchio – Ponte Caldirolo; Comacchio – De Andre’; Comacchio Tambellina; Caldirolo – Turchi; Porta Catena – G. Bianchi; Isonzo – Ripagrande; Diamantina – Roffi; Fiera – Ingresso Fiera; Venturi – Misericordia; Bonzagni – Drigo – Trenti; Lavoro – Maverna – Puglisi.

ILLUMINAZIONE PUBBLICA (AGGIORNAMENTO del 14 ottobre 2016):
– Lavori di rifacimento della pubblica illuminazione in via Pomposa (tratto tra via Caldirolo e Via Pontegradella), via Pacinotti, via Algeria, via Tunisia, piazza Europa, via Messico, via Portogallo, via della Fornace e via della Siepe.
La prossima settimana i lavori proseguiranno in via Pomposa.
Impatto sul traffico: i lavori potranno comportare qualche rallentamento nei tratti interessati.

– Lavori di rifacimento degli impianti di pubblica illuminazione in corso Isonzo, via Monte Nero, via Poledrelli e via Manini
I lavori proseguiranno la prossima settimana nel controviale di corso Isonzo, nel tratto da via Byron a viale Cavour.

– Lavori di rifacimento degli impianti di pubblica illuminazione nelle vie Montebello, Palestro, De Pisis, e vicolo del Voltino
La prossima settimana i lavori continueranno in via Palestro.

EDILIZIA SCOLASTICA
– Interventi di adeguamento e messa a norma antincendio della scuola primaria Poledrelli
Sono in corso gli interventi per l’adeguamento alle normative antincendio della Scuola Primaria Poledrelli. AGGIORNAMENTO: gli interventi nell’edificio scolastico principale sono ultimati, mentre restano da completare quelli nell’ex casa del custode (conclusione prevista entro il 16 ottobre)

– Ristrutturazione della palestra della scuola primaria Govoni
Sono in corso i lavori di ristrutturazione della Palestra della Scuola Primaria Govoni a Ferrara. Il progetto rientra tra gli interventi ammessi al contributo in conto interessi da parte dell’Istituto per il Credito Sportivo essendo un intervento relativo a spazi e impianti sportivi scolastici esistenti. L’intervento prevede la ristrutturazione, l’ammodernamento e l’adeguamento tecnologico alle normative sulla sicurezza e sull’abbattimento delle barriere architettoniche. Importo complessivo:120.000 euro. Durata dei lavori 120 giorni, conclusione prevista entro metà ottobre.

EDIFICI STORICI E MONUMENTALI
– A Palazzo Massari in corso i lavori di consolidamento post sisma
Sono in corso i lavori di consolidamento di Palazzo Massari, sede del Museo Boldini, in corso Porta Mare, pesantemente lesionato in occasione del sisma del maggio 2012. Conclusa questa fase di lavorazione verrà attivata l’operazione di restauro di interni ed esterni. L’importo dei lavori appaltati è di € 1.610.663,26. Il finanziamento è a carico del Commissario Delegato per il recupero delle Opere Pubbliche e dei Beni Culturali danneggiati dal Sisma 2012 (per un importo di 790.917 euro) e delle Assicurazioni stipulate dal Comune (per un importo di € 819.745 euro). Il costo totale dell’intervento è di € 2.504.557.
A eseguire gli interventi sarà l’impresa Emiliana Restauri soc. coop di Ozzano Emilia (Bo).
Gli interventi riguarderanno sia Palazzo Massari che l’adiacente Palazzina dei Cavalieri di Malta. Entrambi i fabbricati hanno subito lesioni importanti ma non gravi, che hanno comunque peggiorato un quadro fessurativo preesistente e da anni trascurato. La finalità del progetto di miglioramento sismico è quella di ottenere un consolidamento strutturale ottimale in conformità alla Direttiva P.C.M. del 9 febbraio 2011 nella quale, nel rispetto della storicità dei fabbricati vincolati, non viene richiesto il raggiungimento del livello di protezione sismica necessario per le nuove costruzioni, ma genericamente riferito alla situazione pre-intervento. Le operazioni di consolidamento comunque sono varie e articolate e coinvolgono tutti gli elementi strutturali del complesso in oggetto, implicando inevitabilmente anche aspetti tipicamente architettonici. Gli interventi di restauro e finitura da eseguirsi sui paramenti esterni di questi due palazzi, necessari e consequenziali agli interventi di miglioramento strutturale post-sisma, saranno dunque differenti a causa delle loro diverse caratteristiche storico-architettoniche. Per entrambi i Palazzi sarà eseguito il restauro di tutti gli elementi decorativi, in cotto, pietra e stucchi e, in accordo con la Soprintendenza ai Beni Architettonici, si è scelto di riproporre, le colorazioni originarie desunte dai ritrovamenti stratigrafici svolti. Dalle indagini stratigrafiche eseguite, è emerso che una prima stagione figurativa del Palazzo Massari si distinguesse per gli ordini architettonici scialbati ad imitazione della pietra d’Istria in contrapposizione alle specchiature di fondo, trattate con una leggera velatura color mattone. Mentre per la Palazzina settecentesca sono state ritrovate tracce di coloriture molto chiare, leggermente rosate. Per le cornici delle finestre, degli archi e degli elementi decorativi, le tinte ritrovate sono di colore grigio chiaro.
(per ulteriori dettagli sul progetto vedi CronacaComune del 6 ottobre 2016)

– Restauro post sisma della Certosa monumentale di Ferrara
Sono iniziati il 26 settembre scorso i lavori programmati dall’Amministrazione comunale per il restauro e il miglioramento strutturale post sisma della Certosa monumentale di Ferrara. Il progetto è stato impostato dopo una attenta analisi del quadro fessurativo e dopo avere individuato i principali meccanismi che lo hanno determinato. Gli interventi saranno realizzati per cantieri distinti e successivi, tutti all’interno dell’area cimiteriale. Saranno eseguiti interventi sulle strutture in elevazione, sugli archi, sulle volte in muratura, e sulle coperture lignee e in laterizio. Durata prevista dei lavori 510 giorni (conclusione al 17/02/2018). Per i dettagli v. CronacaComune del 26 settembre 2016

– Al Conservatorio ‘G. Frescobaldi’ interventi di riparazione post-sisma
I lavori di riparazione e ripristino dei danni subiti dal Conservatorio Musicale “Girolamo Frescobaldi” di Ferrara a seguito degli eventi sismici del 2012, iniziati il 16 maggio scorso, procedono nel rispetto della tempistica programmata per l’esecuzione dell’appalto, considerando che durante tutto lo svolgimento del cantiere devono essere garantite le attività didattiche del Conservatorio Musicale. Sono ancora da realizzare diversi interventi all’interno dell’Auditorium, all’ultimo piano del corpo uffici/aule e, relativamente alla facciata prospiciente piazza Sant’Anna il riposizionamento degli elementi ornamentali di coronamento atterrati dal sisma. L’intervento, dell’importo complessivo di 260.000 euro, è interamente finanziato dalla Regione Emilia-Romagna con i fondi per la ricostruzione post-sisma di cui al D.L. 74/201 – assegnati al Conservatorio “G. Frescobaldi in qualità di Stazione Appaltante.

­­­­­­­­­- Casa Niccolini in ristrutturazione per ospitare la sezione ragazzi della biblioteca Ariostea e la sede della Società Dante Alighieri
Sono in corso a Casa Niccolini i lavori per la ristrutturazione dell’edificio destinato a ospitare la sezione della biblioteca Ariostea dedicata ai ragazzi con spazi appositi per la lettura e per la didattica. Al proprio interno, Casa Niccolini ospiterà anche la sede della Società Dante Alighieri. La conclusione dell’opera è prevista per il luglio 2017. Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune dell’1 luglio

– Alla Palazzina ex Mof interventi di riqualificazione nel segno della conservazione
Sono in corso gli interventi di riqualificazione della Palazzina ex Mof destinata a ospitare la sede dell’Urban Center comunale e dell’Ordine degli Architetti di Ferrara. La conclusione dell’opera è prevista per il luglio 2017. Per tutti i dettagli del progetto v. CronacaComune del 7 luglio

VERDE PUBBLICO
Operazioni di sfalcio dell’erba
Sono in corso nelle aree di verde pubblico cittadino le operazioni di sfalcio dell’erba curate da Ferrara Tua srl, sotto la supervisione dei tecnici dell’Ufficio Verde del Comune di Ferrara.