Ferrara: Nel libro di Andrea Tugnoli una ‘storia d’amore e di amicizia’ sullo sfondo della Seconda guerra mondiale

Il 28 gennaio alle 16 presentazione al Museo del Risorgimento e Resistenza

vita-di-marioFERRARA – Racconta la “storia di un amore che riesce a superare anche le tragedie della Seconda guerra mondiale” il libro di Andrea Tugnoli dal titolo ‘Vita di Mario. Storia d’amore e di amicizia’ (Ferrara, Tresogni, 2016) che sarà presentato sabato 28 gennaio alle 16 al Museo civico del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara (corso Ercole I D’Este, 19). Assieme all’autore interverrà all’incontro anche Bracciano Lodi, con introduzione a cura della responsabile del Museo Antonella Guarnieri.
L’iniziativa, aperta liberamente alla partecipazione di tutti gli interessati, rientra nel programma delle manifestazioni cittadine organizzate dal ‘Comitato provinciale 27 gennaio’ in occasione del ‘Giorno della Memoria’ 2017, a ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici nei campi nazisti (v. programma completo su CronacaComune del 20 gennaio 2017)..

LA SCHEDA (dal sito della casa editrice)
‘Vita di Mario. Storia d’amore e di amicizia’
Storia di un amore che riesce a superare anche le tragedie della Seconda guerra mondiale. Dalla campagna ferrarese al lager di Auschwitz la storia di Mario affronta i temi più importanti e vitali dell’uomo: amore, odio, guerra, amicizia, solidarietà. Il tutto con una narrazione dolce ed emotiva. Andrea Tugnoli fonde con abilità fatti storici reali, aneddoti e racconti di paese e un pizzico di fantasia producendo un racconto con solide basi storiche e per questo meritevole di suscitare dubbi riflessioni e interrogativi, ma con un forte spessore di umanità che accompagna il lettore suscitando forti emozioni.