Ferrara: Con ‘Movin’Up’ un sostegno all’esportazione nel mondo della creatività italiana

Bando con scadenza mercoledì 1 marzo 2017

movinupFERRARA – Scadrà mercoledì 1 marzo 2017 alle 12 il termine di presentazione delle candidature per partecipare al programma di mobilità internazionale per giovani artisti e creativi ‘Movin’Up’. A segnalarlo è l’Ufficio Giovani artisti del Comune di Ferrara che si rende disponibile per offrire informazioni sul bando e le modalità di partecipazione (Ufficio Giovani Artisti del Comune di Ferrara, viale Alfonso d’Este 17, tel. 0532 744643, email artisti@comune.fe.it).

LA SCHEDA a cura dell’ufficio Giovani artisti:

‘Movin’Up’ è un bando rivolto ai giovani creativi tra i 18 e i 35 anni di età che operano con obiettivi professionali e che sono stati ammessi o invitati ufficialmente all’estero da istituzioni culturali, festival, enti pubblici e privati a concorsi, residenze, seminari, workshop, stage o iniziative analoghe o che abbiano in progetto produzioni e/o co-produzioni artistiche da realizzare presso centri e istituzioni straniere. I settori artistici ammessi sono: arti visive, architettura, design, grafica, musica, cinema, video, teatro, danza, performance, scrittura.
L’iniziativa – promossa da Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e daGAI/Associazione Circuito Giovani Artisti Italiani – è realizzata attraverso lo stanziamento di un fondo annuale erogato in sessioni e permette agli artisti di richiedere un sostegno per un’esperienza di mobilità artistica internazionale. Il supporto di Movin’Up si configura come Premio a copertura – totale o parziale – dei costi vivi sostenuti per la realizzazione del progetto all’estero.
Verranno prese in considerazione le domande per le attività all’estero con inizio compreso fra il 1° gennaio e il 30 giugno 2017.
Le candidature potranno essere presentate solamente tramite procedura on line.

Per informazioni e iscrizioni: www.giovaniartisti.it