Ferrara, mobilità e sicurezza stradale

pista ciclabilePresentazione a cura dell’assessore Modonesi e della comandante Trentini. Strade in sicurezza: report di un anno di interventi e progetti da realizzare

FERRARA – Si è svolta questa mattina, lunedì 16 novembre nella residenza municipale, una conferenza stampa per illustrare “Strade in sicurezza: report di un anno di interventi e progetti da realizzare in materia di sicurezza stradale e mobilità urbana” a cura dell’assessorato ai Lavori Pubblici del Comune di Ferrara.

All’incontro con i giornalisti sono intervenuti l’assessore ai Lavori Pubblici Aldo Modonesi, l’Ingegnere Capo Luca Capozzi, la comandante del Corpo di Polizia Municipale Terre Estensi Laura Trentini insieme all’ispettore Roberto Accorsi, la dirigente comunale dell’Unità Organizzativa Mobilità comunale Monica Zanarini e le operatrici Marcella Braghetta e Giulia Bosi.

“Al netto degli interventi sulle piste ciclabili – ha affermato l’assessore Modonesi – abbiamo messo in campo oltre 1milione e 400mila euro per la sicurezza delle strade, di cui 66mila euro per l’acquisto di speed check, che saranno operativi nelle prossime settimane. Abbiamo realizzato numerosi interventi di messa in sicurezza di incroci e attraversamenti stradali pedonali e altri ne realizzaremo nei punti critici rimasti, già segnalati dai cittadini”.

“Grazie al lavoro di sei elementi del nostro personale – ha aggiunto la comandante Trentini toccando il tema della prevenzione e l’educazione alla sicurezza stradale – nel nostro territorio comunale siamo riusciti a raggiungere con interventi specifici di formazione e informazione 111 classi di 13 plessi scolastici, per un totale di 2115 studenti”.

LE SCHEDE (A cura dell’Assessorato Lavori Pubblici e Mobilità) – materiale scaricabile in fondo alla pagina (file .pdf e .jpg)

Sicurezza stradale e mobilità urbana sostenibile

Sicurezza stradale e mobilità urbana sostenibile, ecco ciò che accomuna le attività e gli interventi realizzati nel 2015 e in programma per i primi mesi del 2016: oltre 1,4 milioni di euro investiti per aumentare la sicurezza stradale di Ferrara.

Interventi di moderazione del traffico volti a rallentare la velocità di percorrenza dei veicoli nel tentativo di mettere in sicurezza e al tempo stesso preservare zone a vocazione residenziale (speed check, modifiche dei sensi di marcia, rafforzamento defoto_confstampa_16nov2015_3lla segnaletica orizzontale e verticale esistente, riorganizzazione della viabilità in alcuni comparti, istituzione di zone 30 e residenziali e posizionamento di dossi)

Interventi realizzati nel 2015: via Ponte Assa (Villanova) dossi e limite 30 km/h; via Spinazzino (San Bartolomeo in Bosco) dossi e limite 30 km/h; via Viazza, delineatori di curva; via Diamantina a senso unico di marcia; comparto via Artioli-via Manfredini (Cassana), istituzione nuova zona30; ZTL tutta a zona30; comparto via Pistani-via Giovanni XXIII, istituzione nuova zona30; via Prinella, istituzione nuova zona30

Interventi in corso di realizzazione o appalto: installazione di 22 speed check presso centri abitati lungo via e strade di alta percorrenza: via Comacchio a Quartesana 1; via Comacchio a Cona 3; via Comacchio a Cocomaro di Cona 2; via Ginestra a Cocomaro di Cona 1; via Prinella 1; via Ricciarelli ad Aguscello 1; via Pontegradella a Pontegradella 1; via Calzolai a Malborghetto di Boara 2; via Chiesa a San Martino 1; via Buttifredo a San Martino 1; via Masi a San Bartolomeo in Bosco 1; via Modena a Cassana 1; via Catena a Fondo Reno 2; via Martelli a Ravalle 1; via Ranuzzi a Casaglia 1; via Vallelunga a Pontelagoscuro 1.

Interventi di messa in sicurezza degli attraversamenti pedonaliconferenza mobilità a Piacenza in corrispondenza di scuole e di luoghi di interesse pubblico e di messa in sicurezza dei sottopassi sia veicolari che pedonali

Interventi realizzati nel 2015: via Bentivoglio, messa in sicurezza attraversamento davanti scuole; via Manfredini (Cassana), messa in sicurezza attraversamento pedonale davanti a scuola e zona30 e residenziale in tutto il comparto; viale Krasnodar, messa in sicurezza attraversamento pedonale; via Grillenzoni, messa in sicurezza attraversamento pedonale; via Chiesa (San Martino), messa in sicurezza attraversamento pedonale scuole/chiesa; via Briosi, messa in sicurezza attraversamento pedonale fronte chiesa; via Portogallo, messa in sicurezza attraversamento pedonale fronte scuola; via Naviglio, messa in sicurezza attraversamento pedonale; via Pomposa, messa in sicurezza attraversamento ciclopedonale; via Comacchio (Cona), adeguamento fermata scuolabus; via Rabbiosa (Quartesana), messa in sicurezza attraversamento pedonale fronte scuole; via Massafiscaglia (Contrapò), messa in sicurezza attraversamento pedonale; via Monte Oliveto (Baura), messa in sicurezza attraversamento pedonale fronte scuola e realizzazione di percorso pedonale protetto; via Pontegradella, messa in sicurezza attraversamento pedonale; via Giovanni XXIII, messa in sicurezza attraversamento pedonale; via Fulvio Testi, messa in sicurezza attraversamento pedonale in corrispondenza del parco pubblico; via Azzo Novello, messa in sicurezza attraversamento pedonale; corso Biagio Rossetti, messa in sicurezza attraversamento pedonale; Rampari di San Rocco, messa in sicurezza attraversamento pedonale

Interventi in corso di realizzazione o appalto: messa in sicurezza contro emergenza idrica dei sottopassi: semafori nei sottopassi stradali (viale Po, via Ravenna, via Ricciarelli-Cantù, via Coronella, via aimperiale) e aste metriche in quelli ciclopedonali; la messa in sicurezza dell’attraversamento pedonale di via Caretti in corrispondenza del Borgo Le Mura; la realizzazione di interventi di messa in sicurezza a Porotto; la realizzazione di interventi di messa in sicurezza in via Poletti/Manardo; la realizzazione di un nuovo attraversamento in via Pontegradella/Droghetti; nuovi guardrail “salva motociclista”.

Interventi di mobilità sostenibile, volti a incentivare mezzi e modalità sostenibili di spostamento (implementazione del bike sharing, utilizzo di mezzi elettrici di servizio per i dipendenti comunali, installazione di colonnine di ricarica dei veicoli elettrici, miglioramento del trasporto pubblico locale attraverso interventi di adeguamento delle fermate bus, con particolare attenzione alla linea diretta all’Ospedale di Cona)

Interventi realizzati nel 2015: 20 nuove e-bike; 5 nuove colonnine elettriche MiMuovo elettrico; 3 nuove postazioni MiMuovo in bici (via Saragat/dipartimento ingegneria; via Rampari di San Rocco; via Quartieri); adeguamento pensiline fermata bus in via Comacchio

Interventi in corso di realizzazione o appalto: flotta di 10 nuovi mezzi elettrici per il Comune di Ferrara (in comodato d’uso gratuito dalla Regione): 3 quadricicli pesanti e 7 autocarri; la realizzazione di nuovi posti per la sosta dei motocicli e ciclomotori in prossimità delle zone a traffico limitato.

Interventi di completamento della rete ciclabile nell’ottica di dare sempre più continuità e capillarità alla rete esistente e raggiungere il completamento del cosiddetto percorso denominato grande U ciclabile;

Interventi realizzati nel 2015: via Calzolai (tra via Pannonio e l’ex casello ferroviario); via Gramicia-Bacchelli-sottomura Punta di Francolino; via Giovanni XXIII, nuovo percorso ciclopedonale; via don Zanardi; collegamento via Mari-via Carretti-via Pontegradella; via Malpasso; messa in sicurezza dell’attraversamento ciclopedonale di via Pontegradella tra via Malpasso e via Francia; Via Francia, nuova ciclopedonale in sede propria; messa in sicurezza dell’attraversamento ciclopedonale in via Francia-via Pacinotti; via Mayr, via Porta San Pietro, via XX Settembre, ciclabili su corsia preferenziale bus.

Interventi in corso di realizzazione o appalto: il prolungamento del tratto ciclopedonale di via Bologna compreso tra via Malagù e via Caselli; il completamento del percorso attorno alla città denominato grande U; la realizzazione del primo tratto di ciclabile a collegamento dell’Ospedale di Cona con Cocomaro di Cona; la realizzazione di un percorso ciclopedonale in via Conca di collegamento tra via Calzolai e via Santa Margherita.

Attività di controllo della Polizia Municipale attraverso il controllo nei pressi dei plessi scolastici negli orari di entrata e uscita, la prevenzione con utilizzo della strumentazione che consente di misurare la velocità dei veicoli sia diurna che notturna, la tutela delle utenze deboli in corrispondenza degli attraversamenti pedonali e il controllo dei velocipedi (sia diurno che serale).