Ferrara Marathon 2016, informazioni sulle modifiche al traffico

ferrara-marathon-2016FERRARA – In occasione delle manifestazioni podistiche ‘Ferrara Marathon’ e ‘Half Marathon’ e della camminata non competitiva ‘Family run’, organizzate dall’Asd Corriferrara, nella mattinata di domenica 20 marzo, nelle strade cittadine inserite nei percorsi di gara, a partire dalle 8,30, sarà sospesa la circolazione dei veicoli per il tempo strettamente necessario a consentire il passaggio dei concorrenti.

Le vie interessate dal provvedimento saranno in particolare: corso Giovecca (tratto da via Montebello a largo Castello), largo Castello (tratto da c.so Giovecca a v.le Cavour), largo Castello (tratto da piazza Castello a viale Cavour), viale Cavour, viale IV Novembre, corso Isonzo (tratto da via Agnelli a via Darsena), via Darsena (tratto da viale IV Novembre a via Bologna), via Bartoli, via M. Polo, sottomura di via Caldirolo (da via M. Polo a via Pomposa), via Caldirolo (tratto da via Polonia a via Pomposa), via Pioppa (tratto da via Pomposa a via della Crispa), via della Crispa, via Ponte Ferriani (tratto da via della Crispa a via Pontegradella), via Pontegradella (tratto da via Ponte Ferriani a via Caretti), via Carli, via Pannonio, via Gramicia (tratto da sbocco ciclabile alla via Pannonio), via Caldirolo (tratto da p.le S. Giovanni a via Pomposa), via Turchi (tratto da via Siepe a via Caldirolo), via Pomposa (tratto da via Caldirolo a p.le Medaglie D’Oro), viale Alfonso d’Este (tratto da via Cisterna del Follo a p.le Medaglie D’Oro), corso Martiri della Libertà, via dei Calzolai (tratto da via Copparo a via Carli), via Acquedotto (tratto da via dei Calzolai a via Patracchini), via Patracchini, piazza Fetonte, via Coppi, sottomura da via Bacchelli/via A.Novello a via Pomposa, via Zevi (semicarreggiata lato mura).

Per consentire la fluidità della viabilità sarà ammessa, secondo le varie fasi della gara, la circolazione dei veicoli nella semicarreggiata in direzione opposta al percorso di gara in: via Pomposa (tratto da via Caldirolo a via Naviglio), via Caretti (tratto da via S. Contardo D’Este a via Pontegradella), via Ricostruzione (tratto da via Nuova a via Lavezzola), via dei Calzolai (tratto da via Acquedotto a via Carli).

Sarà inoltre ammessa, secondo le varie fasi della gara, la circolazione veicolare nella stessa direzione di marcia della gara, ma nella semicarreggiata opposta, in: via Bologna (tratto da v.le Volano a via Darsena), viale Volano, via Colombarola, via Caldirolo (tratto da via Briosi a via Polonia), via Pomposa (tratto da via Naviglio a via Pioppa), via Caretti (tratto da via Copparo a “Borgo le Mura”), via Venezia (tratto da via Nuova a via Mestre), via Vicenza (tratto da via Zanaboni a via Braghini), via Braghini, via Bentivoglio, via Battara (tratto da via Bentivoglio a via Indipendenza), via Gramicia (tratto da via Pannonio a piazzale S. Giovanni), corso Giovecca.

Dopo la partenza della gara sarà consentita la circolazione veicolare in direzione della stazione ferroviaria, in: largo Castello (tratto da corso Giovecca a viale Cavour) e viale Cavour (tratto da largo Castello a via Spadari).

Dalle 10.30 e fino al termine del passaggio dei concorrenti, sarà inoltre in vigore il divieto di transito anche in: via Lavezzola (tratto da via Bedani a via Ricostruzione), via Nuova (tratto da via Ricostruzione a via Venezia), corso del Popolo, piazzale Spielberg (tratto dal c.n.23 a c.so del Popolo), via Giustizia (tratto da via Risorgimento a c.so del Popolo), via Battara (sottopasso ferrovia), via della Canapa (tratto da sottopasso ferrovia a via F.lli Rosselli), via della Canapa (pista ciclabile lato civici pari), via della Canapa (tratto afferente ingresso Centro Sociale), parco Bassani (ciclabile dalla piscina a via A.Novello), via Bentivoglio semicarreggiata civici dispari (da via Maragno a via Battara).

Lungo tutto il percorso di gara sarà collocata apposita segnaletica verticale, con transennamenti e personale di servizio alle intersezioni.

Le aziende di trasporto pubblico adotteranno le necessarie deviazioni o sospensioni dei mezzi nella fascia oraria della gara.

Sarà cura del personale addetto all’organizzazione, operare in modo che sia sempre possibile il raggiungimento delle abitazioni e delle sedi di attività lavorative, compatibilmente con le esigenze della gara e nella tutela della sicurezza generale.

INFO – Per tutti i dettagli sulla Ferrara Marathon consultare CronacaComune del 16 marzo e il sito www.corriferrara.it