A Ferrara ‘Libertà e eguaglianza’: lectio magistralis di Salvatore Natoli

Venerdì 10 febbraio, alle 17, conferenza nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea

programma-incontri-liberta-2017_1FERRARA – Con la lectio magistralis di Salvatore Natoli sul tema ‘Libertà e eguaglianza’, venerdì 10 febbraio alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea, si apre ufficialmente il ciclo di incontri dedicato alla ‘Libertà’ e promosso dall’Istituto Gramsci e dall’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara. Coordinerà l’incontro Piero Stefani.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
“Libertà ed uguaglianza” sono due grandi valori che spesso si sono contrapposti, anziché combinarsi in un equilibrio difficile, precario, ma necessario. Nell’esperienza storica del novecento abbiamo assistito all’assalto al cielo dell’utopia di una società giusta che si è trasformata in un regime totalitario che ha negato la libertà. Salvatore Natoli è uno dei più importanti filosofi nell’ambito nazionale ed in campo europeo. Le sue opere, tradotte in tutto il mondo, è da decenni che approfondiscono le questioni attinenti al tema che affronterà nella conferenza del ciclo: la centralità della persona considerata in un contesto sociale, il valore irrinunciabile delle libertà, la continua approssimazione di una società giusta e solidale.

L’appuntamento è stato inserito dall’Ordine dei Giornalisti nel programma di formazione permanente. Per ottenere il riconoscimento dei crediti i giornalisti potranno iscriversi gratuitamente sulla piattaforma Sigef.