Ferrara: indagando sul rapporto tra uomini e animali nella musica e nella letteratura

Martedì 23 gennaio alle 17 incontro culturale nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea in via delle Scienze 17

23 gennaio bassiniFERRARA – Avrà per tema la relazione tra uomini e animali, così come raccontata dalla musica e dalla letteratura, l’incontro organizzato dall’associazione culturale cittadina “De Humanitate Sanctae Annae” in collaborazione con “Faust Edizioni”, per martedì 23 gennaio 2018 alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara). L’appuntamento, che ha per titolo ‘Il canto degli animali. Neuroscienze, arti e belle lettere’, sarà aperto da una breve selezione musicale e letteraria (a cura di Carlo Magri e Riccardo Modestino) sui “mondi musicali” degli animali e della natura, cui seguiranno gli interventi dei ricercatori Luciano Fadiga (Ordinario di Fisiologia umana dell’Università di Ferrara), Massimo Tassinari (medico veterinario della Azienda USL di Ferrara) e del filosofo e saggista Andrea Nascimbeni.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori

L’incontro cercherà di rivelare in una visione poliedrica i simboli antichi che, nella letteratura e nella musica, accompagnano i misteri della relazione fra gli animali e gli uomini, affratellati da un comune destino. Nel vasto rapporto tra musica e mondo animale, verranno ripercorse alcune tappe significative, a partire dalla funzione onomatopeica in cui la musica mima il verso dell’animale, a una forma mista in cui si aggiunge un insegnamento morale impartito all’uomo, espresso dal testo. Da Camille Saint-Saens, con il suo Carnevale degli animali, a Sergej Prokof’ev, con la fiaba musicale Pierino e il lupo, ogni personaggio della storia è rappresentato da uno di questi strumenti che intervengono nella vicenda con un motivo caratteristico che ne trasfigura musicalmente il carattere.

Associazione De Humanitate Sanctae Annae. Nata nel 2012 a Ferrara, i suoi scopi primari sono lo studio, l’approfondimento e la diffusione delle conoscenze e delle ricerche nell’ambito della storia della medicina e della salute, delle professioni mediche in tutti i loro aspetti, dei suoi protagonisti all’interno di una prospettiva umanistica e interdisciplinare. Organizza convegni, dibattiti, mostre, eventi teatrali e cinematografici che riscuotono una vasta eco anche in campo nazionale.

Il calendario completo degli eventi e delle attività culturali, aperti liberamente a tutti gli interessati, in programma nelle biblioteche e archivi del Comune di Ferrara su: http://archibiblio.comune.fe.it