Ferrara: il 13 novembre la visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

Ad accogliere il Capo dello Stato saranno il Ministro dei beni ed attività culturali e del turismo Dario Franceschini, il Presidente della Regione Emilia.Romagna Stefano Bonaccini, il Sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani

FERRARA – Sono ormai quasi completamente definiti i dettagli della visita a Ferrara del Capo dello Stato Sergio Mattarella, prevista per venerdì prossimo, 13 novembre. Il Presidente della Repubblica, accompagnato dalla figlia Sig.ra Laura, dal Segretario Generale del Quirinale e dal Prefetto di Ferrara Michele Tortora, giungerà a Palazzo dei Diamanti poco prima delle ore 16, salutato da un folto gruppo di alunni delle scuole elementari cittadine. Ad accogliere il Capo dello Stato saranno il Ministro dei beni ed attività culturali e del turismo Dario Franceschini, il Presidente della Regione Emilia.Romagna Stefano Bonaccini, il Sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani.

Alle Direttrici delle Gallerie d’Arte Moderna del Comune di Ferrara, Maria Luisa Pacelli, della Staatsgellerie Stuttgart, Christiane Lange e ai curatori Paolo Baldacci e Gerd Roos spetterà l’onore di guidare la visita in anteprima del Presidente della Repubblica alla mostra De Chirico a Ferrara. Metafisica e Avanguardie. La splendida cornice di Palazzo dei Diamanti ospiterà infatti, fino al 28 febbraio 2016, circa ottanta opere che testimoniano non solo della produzione artistica di De Chirico nella città estense, ma anche di come questa abbia ispirato e influenzato importanti artisti quali Giorgio Morandi, Salvador Dalì e René Magritte.

Dopo un breve saluto scambiato con i rappresentati delle istituzioni museali pubbliche e private di tutto il mondo che, con i prestiti di opere concesse, hanno reso possibile la realizzazione dell’esposizione, il Presidente Mattarella si recherà al Castello Estense, presumibilmente poco prima delle ore 17.00.

Qui sarà accolto dal Vice Sindaco di Ferrara Massimo Maisto e dalla responsabile del percorso museale del Castello Ethel Guidi. Dopo aver ricevuto un saluto da parte delle autorità civili, religiose e militari, oltre che dai Sindaci della Provincia e dai parlamentari e consiglieri regionali ferraresi, il Presidente visiterà il monumento simbolo della dinastia estense della città di Ferrara. Quali ciceroni d’eccezione saranno quattro ragazzi della scuola secondaria di primo grado Dante Alighieri. Non mancherà nemmeno il tempo di visitare la Loggia degli Aranci, dove saranno presenti per un saluto anche alcuni studenti dell’Istituto Navarra, che – come da tradizione ormai consolidata – curano la manutenzione degli agrumi monumentali ospitati nel loggiato del Castello. La visita avrà presumibilmente termine poco prima delle ore 18.00.

Foto del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella fonte Wikipedia