Ferrara, “Far filò” : il 14 novembre la Castagnata

far filò Castagnata a FerraraFERRARA – Continuano gli appuntamenti di “Far filò” aperti a tutti con la Castagnata di sabato 14 novembre 2015 (ore 16) nella saletta riunioni del condominio Il Quartiere, Via Pietro Lana 1, in collaborazione con il Centro di Mediazione Sociale e l’Urban Center del Comune di Ferrara.

Previsto dalle 15 un laboratorio creativo gratuito sul tema dell’autunno aperto a tutti i bambini offerto da Rossella Vareschi, titolare del nido “Bosco delle meraviglie” di via Copparo 188 e Deborah Ascani, socia del nido “Le ali di Pinocchio” di via Mambro 80.

Alle 16 inizierà quindi un momento conviviale aperto a tutti. Si invitano i partecipanti a portare castagne pronte da cuocere, vino, torte. Le castagne verranno cotte sul “fugòn”, come vuole la tradizione, offerto e allestito dai soci del Centro Promozione Sociale “Acquedotto”, che parteciperanno all’iniziativa. Sarà quindi possibile trascorrere un pomeriggio in compagnia, tra gusto, musica e divertimento. Durante il pomeriggio Franco Ascani documenterà l’evento, scattando fotografie, che verranno poi esposte nella mostra sul quartiere di Foro Boario che verrà allestita nei prossimi mesi.

Alcuni commercianti del quartiere Foro Boario hanno organizzato per l’occasione delle offerte speciali per chi volesse acquistare i prodotti da portare alla castagnata.

L’iniziativa (già proposta in altri appuntamenti con altre modalità) è organizzata dai residenti di Foro Boario e del Condominio “Il Quartiere”, in collaborazione con il centro di Mediazione Comune di Ferrara – Progetto Ferrara Città Solidale e Sicura. Prevede una serie di incontri di info-formazione tenuti sulla zona di Foro Boario, dal titolo: “La città si-cura. Idee e strumenti per la vivibilità urbana”, che, tra le diverse azioni, ha approfondito il tema di come si organizzano gli eventi culturali sul territorio. Sono stati forniti, quindi, reali strumenti operativi e competenze ai cittadini per contribuire attivamente alla cura e riappropriazione dei luoghi urbani e al consolidamento dei legami sociali. Questa iniziativa diventa perciò l’occasione per i cittadini coinvolti di mettere in pratica gli elementi acquisiti.

L’appuntamento rientra tra le attività previste dal progetto “Area Stazione…e oltre”, predisposto dall’Ufficio Sicurezza e dal Centro di Mediazione e reso possibile grazie a un Accordo di Programma tra il Comune e la Regione Emilia Romagna. Tra le varie attività anche il coinvolgimento dei cittadini nella progettazione e realizzazione di programmi di animazione sociale sul territorio, nel Quartiere Giardino, Barco e Foro Boario. Le iniziative di Far filò sono inoltre inserite nel progetto “Ferrara Mia”, promosso dal servizio Urban Center del Comune di Ferrara.