Ferrara celebra l’Anniversario della Liberazione con cerimonie e iniziative culturali

spettacolo-liberazione-25apr2016Entrerà nel vivo lunedì 25 aprile il calendario degli appuntamenti proposti dal Comitato ferrarese per le Celebrazioni

FERRARA – Entrerà nel vivo lunedì 25 aprile il calendario degli appuntamenti per il 71° Anniversario della Liberazione proposti dal Comitato ferrarese per le Celebrazioni. La giornata si aprirà con le cerimonie ufficiali, alla presenza delle autorità civili e militari, dalle 10,30, in piazza Cattedrale e in piazza Trento Trieste e con la funzione religiosa in cattedrale, e proseguirà con una serie di iniziative nel corso del pomeriggio.

Tra queste la proiezioni di alcuni filmati a ciclo continuo (dalle 15 alle 19) alla Sala Estense, a cura dell’Istituto di Storia contemporanea, e un concerto della Banda Filarmonica comunale Ludovico Ariosto in piazza del Municipio (alle 16.15).

La giornata si concluderà con uno spettacolo itinerante sulla Liberazione di Ferrara (dalle 18 in piazza Cattedrale e corso Martiri della Libertà) a cura di Anpi, Teatro Comunitario di Pontelagoscuro e Museo del Risorgimento e della Resistenza (v. scheda all’interno del programma della giornata e locandina in allegato).

In programma, sempre lunedì 25 aprile, anche appuntamenti commemorativi a Porotto ed Aguscello.

In occasione del 71° Anniversario degli Eccidi di Porotto, alle 11.45 è previsto un omaggio al cippo di via Tagliaferri, alla presenza delle autorità, con rappresentanti dei Comuni di Ferrara e di Galliera e l’on. Paola Boldrini.

Nella chiesa parrocchiale di Aguscello, invece, alle 9.30 sarà celebrata una Santa Messa in ricordo dei caduti civili della Seconda guerra mondiale, e in particolare degli undici componenti della famiglia Poletti vittime dei bombardamenti aerei compiuti nel territorio di Aguscello il 10 giugno 1944 e delle tre vittime dei bombardamenti del 14 aprile 1945 (tra le quali un altro componente della famiglia Poletti). Per onorarne la memoria, è inoltre prevista in questi giorni, la deposizione di una corona d’alloro sull”ossario per i caduti civili della Guerra del 1940-45′ nel cimitero di Aguscello.

Il Comitato per le Celebrazioni è composto, oltre che da Comune e Prefettura di Ferrara, anche da Anpi, Associazione Partigiani cristiani, associazioni combattentistiche e patriottiche, associazioni culturali e no profit, autorità religiose, Comunità Ebraica, Istituto di Storia contemporanea, istituzioni scolastiche, movimenti femminili, Museo civico del Risorgimento e della Resistenza, rappresentanze delle Forze dell’ordine e militari e Ufficio scolastico provinciale.

Questo il programma dettagliato delle iniziative e delle cerimonie commemorative:

– LUNEDI’ 25 APRILE – FERRARA

Ore 10.00/19.00

Muretto del Castello Estense – Corso Martiri della Libertà

Mostra Per non dimenticare a cura dell’Istituto di Storia Contemporanea

Ore 10.30

Piazza Cattedrale – Arrivo delle autorità

Ore 10.40

Alzabandiera con onori militari

Deposizione di corone d’alloro al Sacrario dei Caduti per la Libertà alla Torre della Vittoria da parte delle Massime Autorità, delle Associazioni Partigiane e d’Arma.

Ore 11.00

Funzione Religiosa in Cattedrale

Deposizione di un mazzo di fiori sulla tomba di Mons. Ruggero Bovelli

Ore 12.00

Piazza Trento e Trieste

Cerimonia ufficiale

Interventi

Consulta Provinciale degli Studenti Nathan Tagliavini

Associazioni combattentistiche Giorgio Pancaldi

Associazione Partigiani Cristiani Francesco Bertelli

Sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani

(in caso di maltempo la manifestazione si terrà presso la Galleria Matteotti)

Ore 15.00 – 19.00

Sala Estense – piazza Municipale

Proiezioni a ciclo continuo, a cura dell’Istituto di Storia Contemporanea

Ferrara non dimentica – Videoclip di Giuseppe e Stefano Muroni

Ferrara, aprile 1945, dal Reno al Po – Documentario di Carlo Magri

Una nuova scintilla – Estratto dal docu-film di Rita Bertoncini

.

Ore 16.15

Piazza Municipale

Concerto a cura dell’Associazione Banda Filarmonica Comunale Ludovico Ariosto

(in caso di maltempo il concerto si terrà alla Sala Estense)

Ore 17.45

Piazza Trento e Trieste

Ammainabandiera

Ore 18.00

Piazza Cattedrale

‘LiberAzione’, spettacolo itinerante che riproduce le fasi della Liberazione di Ferrara nell’aprile del 1945.

a cura di ANPI, Teatro Comunitario di Pontelagoscuro, Museo del Risorgimento e della Resistenza

LA SCHEDA a cura degli organizzatori: Lo spettacolo nasce dalla collaborazione fra ANPI e Teatro Comunitario di Pontelagoscuro e ripercorre quello che accadde a Ferrara il 23 e 24 aprile 1945. Dalla lettura dei documenti e dalle fotografie di quei giorni la Compagnia Teatrale ha ricavato il materiale per riprodurre le scene di gioia al rientro in famiglia dei partigiani, il tripudio della gente all’arrivo delle truppe alleate, l’incontro fra partigiani e alleati ed infine la deposizione delle armi da parte dei partigiani a guerra finita con la festa di tutti per la pace ritrovata.

– Lunedì 25 aprile – ore 9.30 – Chiesa parrocchiale di AGUSCELLO

Santa Messa in ricordo dei caduti civili della Seconda guerra mondiale, e in particolare degli undici componenti della famiglia Poletti vittime dei bombardamenti aerei compiuti nel territorio di Aguscello il 10 giugno 1944 e delle tre vittime dei bombardamenti del 14 aprile 1945 (tra le quali un altro componente della famiglia Poletti). Per onorarne la memoria, è inoltre prevista in questi giorni, la deposizione di una corona d’alloro sull”ossario per i caduti civili della Guerra del 1940-45′ nel cimitero di Aguscello.

– Lunedì 25 aprile – ore 11.45 – POROTTO

71° Anniversario degli Eccidi di Porotto

Omaggio al Cippo di via Tagliaferri

Saranno presenti rappresentanti del Comune di Galliera, del Comune di Ferrara e l’on. Paola BoldriniFerrara celebra l’Anniversario della Liberazione con cerimonie e iniziative culturali