Ferrara: attivismo, cambiamenti e rivoluzioni: un concorso per giovani fotografi

Ufficio Giovani Artisti: entro martedì 20 febbraio la presentazione dei progetti da esporre al festival di Fotografia Europea 2018

concorso giovane fotografia italianaFERRARA – Scadono martedì 20 febbraio 2018 i termini per partecipare alla sesta edizione del concorso Giovane Fotografia Italiana #06.

“Activism” è il tema della nuova edizione, dedicata all’uso della “immagine fotografica come forma di attivismo, creando dispositivi di visione alternativi e stimolando la nostra coscienza critica, civile, politica”. Sette saranno gli artisti under 35 selezionati, al primo andrà il premio di duemila euro e a tutti un contributo di 800 euro come rimborso per le spese di produzione, trasporto, assicurazione delle opere e permanenza a Reggio Emilia durante le giornate del festival di Fotografia Europea 2018 in cui verranno esposte le opere selezionate.

Per info: cultura@comune.re.it

LA SCHEDA a cura degli organizzatori

Novità di quest’anno è l’introduzione di un premio di duemila euro che sarà assegnato durante le giornate inaugurali a uno dei sette artisti.I sette fotografi under 35, selezionati, avranno l’opportunità di esporre il proprio progetto a Reggio Emilia in occasione del festival Fotografia Europea 2018.

Si rinnova l’appuntamento con Giovane Fotografia Italiana, il progetto dedicato alla fotografia italiana emergente under 35, curato da Daniele De Luigi e promosso da Comune di Reggio Emilia, GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani in collaborazione con FetArt – Circulation(s), Festival de la Jeune Photographie Européenne, Fondazione Palazzo Magnani – Festival Fotografia Europea. L’iniziativa è cofinanziata da Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale e da Anci.

Partendo dal tema della nuova edizione del festival Fotografia Europea “RIVOLUZIONI. Ribellioni, cambiamenti, utopie”, Giovane Fotografia Italiana ha prescelto come filo conduttore Activism: “C’è ancora modo di usare l’immagine fotografica come forma di attivismo, creando dispositivi di visione alternativi e stimolando la nostra coscienza critica, civile, politica?”.

La nuova Call si rivolge ai giovani artisti italiani under 35 che hanno tempo fino al 20 febbraio 2018 per presentare un progetto inedito sul tema proposto. Un comitato composto da Daniele De Luigi e da due rappresentanti dei partner selezionerà sette giovani fotografi che avranno l’opportunità di esporre il loro progetto, in una prestigiosa sede del circuito ufficiale del festival Fotografia Europea, organizzato dalla Fondazione Palazzo Magnani. Agli artisti vincitori spetterà un riconoscimento di 800 euro a copertura delle spese di produzione, trasporto, assicurazione delle opere e permanenza a Reggio Emilia nelle giornate inaugurali del festival durante le quali saranno organizzati incontri con gli autori selezionati, il curatore e i rappresentanti dei partner istituzionali. Novità di quest’anno è l’introduzione di un premio di duemila euro che sarà assegnato ad uno dei sette artisti, da una prestigiosa giuria esterna, durante le giornate inaugurali.È possibile conoscere le modalità e i termini di partecipazione tramite il bando e il modulo di partecipazione presente sui siti: www.fotografiaeuropea.it, www.giovaniartisti.it, www.spaziogerra.it, www.comune.re.it

(Nella fotografia un’immagine di Francesco Levy selezionato nella passata edizione tra i progetti di Giovane Fotografia Italiana #05)