Ferrara, ‘Slow Reading’: incontro con Roberto D’Amico

biblioteca ariostea ferraraInvito alla lettura martedì 14 giugno alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea

FERRARA – Sarà Roberto D’Amico il protagonista, martedì 14 giugno alle 17, del nuovo appuntamento, nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea, con la rassegna ‘Slow reading, letture insieme tra classici e contemporanei’ a cura dell’Associazione culturale Olimpia Morata di Ferrara. Condurrà l’incontro con l’autore la presidente della stessa associazione Francesca Mariotti.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Roberto D’Amico è autore di diversi saggi, articoli e libri, tra i quali Le terre del mito (1979) e L’anima segreta della Val Varaita (2000), che ha realizzato nonostante un lavoro impegnativo che lo porta in giro per il mondo. Nell’occasione leggeremo brani da ‘Viaggio nella Dimensione M’, suo primo romanzo di fantascienza, cui seguiranno i romanzi ‘Alba a New Krandor’ e ‘Un segno nella sabbia’. Le letture spaziano tra scienza e fantascienza, fisica quantistica…e fantasie tra la Terra e l’Universo.
Roberto d’Amico, vive a Torino, dopo aver vissuto e viaggiato in tutto il mondo per la sua professione, quale Ingegnere minerario. Negli anni ha scritto numerosi articoli che vanno dall’archeologia all’esoterismo, dalle civiltà scomparse all’ufologia e al fantastico. I suoi libri sono il risultato delle sue molteplici ricerche e curiosità sia come scienziato che come uomo.