Emilia Romagna News 24 quotidiano online, notizie ultim'ora

Falò musicale al Gran Caffè di Bellaria con la voce di Ciri Ceccarini e il sax di Pagliarani

Venerdì 21 luglio nel prestigioso locale si battezza un nuovo duo artistico ad accrescere un florilegio già ricco di collaborazioni artistiche davvero importanti

BELLARIA (RN) – Il tour estivo del cantautore riminese Ciri Ceccarini prosegue e arriva venerdì 21 luglio al Gran Caffè di Bellaria in via Panzini 117 dove a partire dalle 21 sarà nuovamente Falò, uno degli spettacoli di successo che il cantautore riminese, affiancato dai più validi musicisti del territorio, sta portando in giro questa estate in tutta la Romagna.

Meno di due settimane fa, il Falò musicale di Ciri si è acceso, riscuotendo uno strepitoso successo, sulla spiaggia di Torre Pedrera, nel night-after della Notte Rosa. Ad accompagnare l’elegante voce di Ciri Ceccarini sarà il sassofono di Alessandro Pagliarani.

“Falò” un viaggio nella migliore tradizione della musica da spiaggia con le canzoni più cantate proprio nei tradizionali e ormai vietati falò notturni con chitarra e birre ghiacciate su tutte le coste italiane, riviera riminese in testa. E sono numerosi i tributi che nel corso della sua carriera Ciri ha voluto rendere ai protagonisti della musica italiana, soprattutto cantautorale. Basti pensare a “Ricordi sbocciavano le viole” da cui hanno preso le mosse gli omaggi ad artisti del calibro di Lucio Battisti, del quale Ciri ha celebrato i dieci anni della scomparsa con una nuova versione del brano “L’aquila”, proposto per la prima volta sul palcoscenico del Gilda di Roma nel 2008 o Lucio Dalla al quale nel 2012 a pochi giorni dalla scomparsa ha dedicato l’happening “Caro Amico ti scrivo” andato in scena al teatro comunale di Bellaria e poi divenuto uno spettacolo andato in scena in diversi teatri d’Italia.

Lo scorso anno, proprio con un riuscito tributo a Dalla, Ciri ha trionfato al Concorso Canoro Nazionale “Premio Silvana Soprani” di Morciano esibendosi in una versione unplugged de “Il Gigante e la bambina”.

A Bellaria la prima collaborazione con il sassofonista Pagliarani che si aggiunge a un carnet di numerose le collaborazioni di rilievo nate in questi anni: dal maestro, pianista, arrangiatore, genio dei suoni Antonio Patané con cui Ciri ha scritto la maggior parte dei suoi brani, al polistrumentista Federico Mecozzi, attualmente in tournée mondiale con Ludovico Einiaudi, arrivando ai chitarristi Carlo Calderano e Simone Oliva, già in forze all’Orchestra Grande Evento, fino all’ultimo interessante connubio con il rapper riminese Fadamat assieme al quale ha firmato lo scorso anno il singolo di successo “L’amore divora”, contenuto nel cd “Fallito”.

La prossima uscita discografica di Ciri Ceccarini è prevista per il prossimo autunno. Restate connessi. Stay tuned.