Esperienze di studenti modenesi nel segno di Don Milani

Nella seconda giornata di studi dedicata al pensiero educativo del maestro, le esperienze degli studenti del Liceo Sigonio

logocomune-modenaMODENA – Si svolge oggi, venerdì 27 ottobre, all’Auditorium Marco Biagi di largo Biagi 10, “I care…ora. Don Milani 1967-2017” la seconda giornata di studi dedicata alla figura del maestro ed alla sua pedagogia.

L’iniziativa è promossa dal Comune di Modena nel cinquantesimo anno dalla morte del priore di Barbiana e dalla pubblicazione di “Lettera a una professoressa”, anche in occasione della pubblicazione della sua opera omnia nella collana I Meridiani.

Ad aprire i lavori alle 14.30 sarà l’assessore a Cultura, Rapporti con Università, Scuola Gianpietro Cavazza. Dopo i saluti del dirigente scolastico del Sigonio Claudio Caiti, Marco Bontempi del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali Università degli Studi di Firenze interverrà sul tema “Attualità del pensiero educativo di Don Milani”.

Successivamente saranno illustrate esperienze e testimonianze degli studenti del Liceo Sigonio: “È solo la lingua che fa uguali, l’insegnamento della lingua agli adulti e agli immigrati: un percorso di Alternanza Scuola-lavoro”, “Si salvi chi può, una ricerca sulla povertà educativa a scuola”; alle 16.30 gli studenti dialogheranno e si confronteranno infine con il professor Bontempi.

La partecipazione alla giornata è libera e aperta a tutti, per i docenti è riconosciuta come attività formativa (iscrizioni su www.comune.modena.it/memo nell’area interattiva Mymemo).