Enti e associazioni cercano volontari per progetti di Servizio Civile

logo Comune FerraraScade il 30 giugno 2016 per 139 posti. Il 27 giugno incontro informativo all’Informagiovani

FERRARA – Lunedì 27 giugno 2016 dalle 10 alle 13 una operatrice del Coordinamento Provinciale Enti di Servizio Civile – Copresc di Ferrara sarà a disposizione nella sede dell’Informaziovani di piazza Municipio per fornire tutte le informazioni (e la modulistica) necessarie alla presentare delle candidature relative ai progetti di Ferrara e provincia.

Sono stati pubblicati il 30 maggio scorso, sul sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, i bandi ordinari per la selezione di 35.203 volontari da avviare al servizio nell’anno 2016. Di questi, 958 saranno avviati in Enti della Regione Emilia Romagna di cui 139 opereranno in provincia di Ferrara.

Il Bando di Servizio Civile Nazionale riferito alla provincia di Ferrara contempla 29 progetti riconducibili ai seguenti settori: assistenza sociale, educazione e promozione culturale, assistenza, ambiente e servizio civile all’estero. I giovani interessati a questa esperienza potranno essere inseriti a supporto di attività legate ai centri di aggregazione giovanile, alla cura e conservazione delle biblioteche, alla valorizzazione del sistema museale e dei centri storici minori, all’assistenza scolastica dei bambini e persone diversamente abili, agli sportelli informativi/orientativi, all’animazione culturale rivolta ai giovani, ai progetti in carcere, al supporto per donne in difficoltà, alla salvaguardia dei parchi e delle oasi, all’aiuto a soggetti affetti da patologie temporaneamente e/o permanentemente invalidanti e, infine, all’integrazione delle persone immigrate.

Ai giovani che saranno avviati in servizio il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile riconoscerà un assegno mensile di 433,80 Euro per un impegno di 30 ore settimanali nell’arco di 12 mesi (1.400 ore l’anno). A fine percorso sarà rilasciato un attestato di partecipazione utilizzabile ai fini curriculari.

Le attività e le modalità di impiego dei volontari sono definite nell’ambito di specifici progetti di utilità sociale promossi dagli enti pubblici o dalle organizzazioni private del Terzo Settore accreditati presso il Dipartimento della Gioventù e del servizio civile.

I giovani che hanno un’età compresa tra i 18 e i 28 anni (compiuti), cittadini comunitari e non comunitari (purché in possesso di un regolare permesso di soggiorno), interessati ad un’esperienza di cittadinanza attiva, potranno presentare domanda per un unico progetto tra quelli inclusi nel Bando. Le domande dovranno pervenire direttamente all’ente titolare del progetto prescelto entro le ore 14 del 30 giugno 2016. Ai fini dell’assegnazione dei posti disponibili, i candidati saranno convocati dall’ente per un colloquio di selezione.

Nella provincia di Ferrara sono disponibili 139 posti e gli enti coinvolti nel bando coordinato dal Copresc (Coordinamento Provinciale degli Enti di Servizio Civile) sono 26: COMUNE DI FERRARA, COMUNE DI COMACCHIO, COMUNE DI FISCAGLIA, COMUNE DI FORMIGNANA, COMUNE DI TRESIGALLO, FONDAZIONE ZANOTTI, ASSOCIAZIONE NADIYA, COMUNE DI MESOLA, COMUNE DI OSTELLATO, COOPERATIVA SOCIALE I BELONG, ASS. SPORTIVA GAGLIARDA, AZIENDA USL FERRARA, Centro Donna Giustizia, ANFFAS ONLUS Cento, ASS. NOI PER LORO MONS. GIULIO ZERBINI ONLUS, CEDIS – CENTRO DI SOLIDARIETA’ DELLA COMPAGNIA DELLE OPERE, ADMO Emilia Romagna ONLUS, IBO ITALIA, Anffas di Ferrara, ASD GST Anffas, Comunità Papa Giovanni XXIII, Asp del Delta Ferrarese, Comune di Copparo, ANPAS emilia romagna, ARCI Servizio Civile e AVIS – associazione volontari italiani sangue.

“Il Bando previsto per la metà di maggio – afferma il vice sindaco Massimo Maisto, presidente del Copresc di Ferrara – non ha tardato ad arrivare. A pochi giorni dell’approvazione del Disegno di Legge di riforma del terzo settore e del Servizio civile nazionale si conferma l’impegno del Governo per il rilancio del Servizio Civile Nazionale. Questo secondo bando, previsto per il 2016, ha dato agli Enti la possibilità di progettare per molte più aree di intervento rispetto agli anni scorsi. Settori non contemplati da qualche anno proprio in seguito alla diminuzione dei posti a cui si era assistito. L’aumento dei fondi di quest’anno darà ai giovani, dunque, nuove possibilità di impiego con l’obiettivo di fornire loro l’opportunità di fare un’esperienza di crescita umana di alto valore sociale.”.

Il testo dei bandi, la modulistica per la presentazione della domanda e le informazioni sui progetti sono disponibili sul sito del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile (http://www.serviziocivile.gov.it), su sito del Copresc (www.coprescferrara.it) e sui siti degli enti titolari dei progetti.

INCONTRO INFORMATIVO – I giovani che intendono approfondire le opportunità offerte dal Servizio Civile potranno ottenere tutte le informazioni desiderate nel corso di un incontro pubblico in programma a Ferrara martedì 21 giugno 2016 alle ore 17.30 nella sede del Consorzio Wunderkammer in via Darsena 57 (Palazzo Savonuzzi).

Per tutta la durata del Bando nella sede del Copresc (Coordinamento Provinciale degli Enti di Servizio Civile di Ferrara) è inoltre attivo uno sportello informativo e di orientamento (riceve su appuntamento).

INFORMAZIONI

Copresc di Ferrara – COORDINAMENTO PROVINCIALE DEGLI ENTI DI SERVIZIO CIVILE DI FERRARA

Via Brasavola, 19 – 44121 Ferrara (c/o Caritas Diocesana di Ferrara – Comacchio)

Telefono: 0532.747186

Cellulare: 327.8126010

E-mail: ferraracopresc@gmail.com

Orari di apertura al pubblico:

Lunedì, mercoledì, venerdì: ore 09.00-14.00
Martedì, giovedì ore 14.30-17.00

Sito internet: www.coprescferrara.it