Energy Days a Cesena: un’occasione per riflettere sulla sostenibilità

Il programma delle iniziative di sabato 29 ottobre

CESENA – Una serie di appuntamenti nel segno del risparmio energetico e del rispetto ambientale. Così Cesena celebra gli Energy Days 2016, aderendo alla campagna “Sostenibilità…mai più senza”, promossa dalla Regione Emilia-Romagna per fornire utili consigli ed indicazioni ai cittadini per risparmiare energia nella propria vita quotidiana.

Per l’avvio della campagna è stata scelta la data simbolica del 29 ottobre, quando si torna all’ora solare proprio con l’obiettivo di risparmiare energia elettrica e sfruttare al massimo quella naturale che proviene dal Sole. Nell’occasione, a Cesena si terranno incontri, laboratori, giochi, spettacoli. Al mattino gli eventi si concentreranno in Biblioteca Malatestiana, mentre a pomeriggio l’attività si sposta al Museo delle Scienze.

Alle ore 10, in Sala Lignea, prenderà il via l’incontro “Ho altro a cui pensare…”, promosso da Energie per la Città. Nel corso dell’incontro, che sarà moderato da Michele Dotti e vedrà la partecipazione dei Comuni del comprensorio cesenate, verranno presentati l’Energy Diary e i risultati raccolti a Cesena attraverso un apposito questionario distribuito nelle scuole. Al termine è in programma la visita alla mostra al piano terra dell’ “Energy Diary, una storia di carta
E’ questo il primo appuntamento di ““L’energia è di tutti”, ciclo promosso da Energie per la Città a cura ed in collaborazione con Kaleidos.

Durante la mattina, la Biblioteca ospiterà anche altre iniziative. Ci sarà, ad esempio, l’”Albero delle idee”, spazio allestito e animato da Anima Mundi nel quale i cittadini verranno invitati a scrivere su speciali calamite, che diverranno
i frutti del grande albero, il proprio consiglio per realizzare un futuro sostenibile. Ai partecipanti saranno distribuiti gratuitamente anche pannelli termoriflettenti per evitare le dispersioni di calore dei termosifoni verso l’esterno
delle abitazioni e bulbi di piante per fiorire e rendere più verde la città. Per i più piccoli, in Biblioteca Ragazzi si terranno i laboratori didattici di “A scuola di energia!” (a cura di Anima Mundi). Sarà anche l’occasione per incontare e conoscere gli operatori esperti che realizzeranno i laboratori didattici gratuiti CEAS 2016-17 su questo tema
Ma ci sarà modo anche di fare una “Colazione energetica” grazie a Coop. Equamente, che dalle 9,30 alle 11,30 negli spazi di ingresso della Biblioteca appronterà una sobria colazione: oltre che a incamerare calorie, servirà a incontrare e conoscere i volontari grazie ai quali anche a Cesena è presente la rete di commercio equosolidale di Altro Mercato.
A pomeriggio ci si sposta al Museo di Scienze Naturali, dove dalle 16 alle 18.30 sarà riproposta l’iniziativa di partecipazione attiva dell’Albero delle Idee già svolta nella mattina in Biblioteca. Sempre alle 16 prenderanno il via le attività di Bozo Bozo Day per giocare sperimentando col laboratorio didattico dedicato alle energie rinnova
Infine, alle 17.30 sarà di scena Roberto Mercadini con il monologo “Noi siamo il suolo, noi siamo la terra”.

“Quando si parla di risparmio energetico e di sostenibilità – osservano il Sindaco Paolo Lucchi e l’Assessore alle Politiche Ambientali Francesca Lucchi – molti pensano che si tratti di temi troppo grandi, sui quali i singoli non possono fare niente. E invece non è così. Anzi, l’impegno per un futuro sostenibile è fatto di piccoli e grandi gesti quotidiani: tutti possiamo adottare semplici comportamenti virtuosi, utilizzare dispositivi che ci aiutino a ridurre i consumi energetici e le emissioni di anidride carbonica. Per questo abbiamo aderito con convinzione alla campagna della Regione, che non mira solo a proporre stili di vita sostenibili, ma anche di creare una rete virtuosa per lo scambio d’idee e consigli anche fra cittadini. Ci è parsa questa la cornice migliore per presentare l’esperienza dell’Energy Diary, che stiamo portando avanti con Energie per la Città”.