Emilia Romagna: Protezione civile, un nuovo portale per le allerte

Comunicazioni più veloci e efficienti in caso di calamità. Mercoledì 25 a Bologna un convegno per presentare il nuovo sito. Sindaci sui banchi di scuola per imparare l’utilizzo della piattaforma web

logoregioneemiliaromagnaBOLOGNA – Cambia il sistema di allertamento di protezione civile della Regione Emilia-Romagna. Addio ai fax, sostituiti da comunicazioni via mail, sms e tutte contenute in un unico sito a disposizione dei sindaci e di tutti gli operatori del sistema di protezione civile, dalle Prefetture ai servizi regionali territoriali, per interessare anche i giornalisti e gli organi di informazione.

Per formare i primi cittadini e tutto il personale interessato, si terranno incontri in tutte le province.

Per raccontare le novità del sistema e dare avvio ufficiale alla sperimentazione del nuovo portale, inoltre, mercoledì 25 gennaio dalle ore 10, la sala Guido Fanti della Regione ospiterà un convegno (viale Aldo Moro 50, Bologna).

Saranno presenti, tra gli altri, il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini; l’assessore regionale alla Protezione civile, Paola Gazzolo; il coordinatore della struttura di missione “Italia Sicura”, Erasmo D’Angelis; il presidente dell’Anci, Daniele Manca, e i direttori dell’Agenzia per la sicurezza territoriale e protezione civile, Maurizio Mainetti, e del Servizio Idro-Meteo-Clima di Arpae, Carlo Cacciamani.

Il convegno potrà essere seguito in diretta streaming collegandosi all’indirizzo http://videocenter.lepida.it/videos/channel/19/ . Online il programma.