Emilia Romagna: lavori di mautenzione del raccordo autostradale “Ferrara-Porto Garibaldi”

Incontro tra Anas e gli enti territoriali

LOGO_ANAS_2017BOLOGNA – Si è tenuto oggi a Bologna, presso la sede dell’Area Compartimentale Anas dell’Emilia Romagna, un incontro con sindaci e rappresentanti degli Enti territoriali per affrontare congiuntamente le problematiche connesse alla manutenzione del Raccordo Autostradale RA8 “Ferrara-Porto Garibaldi”.

All’incontro con Anas, rappresentata da Claudio De Lorenzo Responsabile Coordinamento Territoriale Nord Est, sono intervenuti il Vice Presidente della Provincia di Ferrara e Sindaco di Ostellato Andrea Marchi, il Sindaco di Fiscaglia e consigliere Provinciale Sabina Mucchi, il Vice Sindaco di Comacchio Denis Fantinuoli e il Sindaco di Voghiera Cavicchi Chiara.

La riunione odierna è stata convocata nell’ambito del tavolo di lavoro con gli Enti Territoriali istituito lo scorso mese di dicembre, con l’obiettivo di valutare congiuntamente le attività future, tempistiche e natura degli interventi da attuare sull’arteria in oggetto.

Nel corso dell’incontro è stato ribadito l’impegno di Anas per la risoluzione delle problematiche manutentive del raccordo nell’ambito del Contratto di Programma 2016-2020 approvato dal Cipe lo scorso 7 agosto. Nel corso del 2018 sono previsti ulteriori interventi di pavimentazione e sostituzione di barriere stradali per complessivi 7,89 milioni di euro. Tali lavori saranno avviati non appena le condizioni metereologiche lo consentiranno.

Saranno inoltre stanziate ulteriori risorse anticipando annualità successive per circa 2,6 milioni di euro di pavimentazioni, oltre ad ulteriori circa 7 milioni di euro tra pavimentazioni, barriere e opere idrauliche che verranno inserite nella programmazione della prossima annualità.

Si conferma pertanto che già dal 2018 verranno messi in sicurezza i tratti di pavimentazione e di barriere maggiormente ammalorati lungo l’intero tracciato del Raccordo Ferrara – Porto Garibaldi.