Emilia Romagna, riorganizzazione amministrativa: sottoscritto l’accordo

Prevede un’ampia partecipazione dei lavoratori alle sfide di innovazione ed è stato firmato dal presidente Bonaccini, dall’assessore Petitti, dai sindacati Cgil, Cisl, Uil, Csa, Direr, Sgb

accordo riorganizzazioneBOLOGNA – È stato sottoscritto in Regione con le organizzazioni sindacali il protocollo che accompagnerà l’intero percorso della riorganizzazione della macchina amministrativa regionale. A siglare l’intesa il presidente della Giunta, Stefano Bonaccini, l’assessore al Bilancio e Risorse umane, Emma Petitti, e i sindacati Cgil, Cisl, Uil, Csa, Direr, Sgb (Usb si è riservata di firmare una volta svolta la consultazione interna).

In base al protocollo, si svilupperà un nutrito calendario di incontri tecnici e politici per garantire l’ampia partecipazione dei lavoratori alle sfide di innovazione e semplificazione del sistema regionale. Tra gli obiettivi fondamentali, l’attuazione del percorso di riordino territoriale, la definizione di nuovi sistemi di valutazione e l’efficientamento della struttura organizzativa per rispondere in modo più efficace e veloce ai bisogni dei cittadini, delle famiglie e delle imprese.