Emilia Romagna, Anas: proseguono le operazioni antineve per garantire la transitabilità sulle strade statali

Precipitazioni fino a quote di pianura, oltre 220 mezzi sgombraneve e spargisale impiegati in tutta la regione. Al momento circolazione senza criticità rilevanti. Si transita con catene montate soprattutto sui tratti appenninici

LOGO_ANAS_2017BOLOGNA –  Proseguono le attività dell’Anas per garantire la transitabilità sulla rete stradale di competenza, dove nevica intensamente fino a quote di pianura. Al momento sono oltre 220 i mezzi sgombraneve e spargisale impiegati in tutta la regione per fronteggiare le condizioni meteo.

La circolazione è rallentata ma non risultano al momento situazioni di traffico bloccato o criticità rilevanti. Si transita con catene montate soprattutto sulle statali che collegano le aree appenniniche e di valico, ma anche su diversi tratti a quote di pianura lungo la Via Emilia.

Sulla E45 permane il filtro per i mezzi pesanti che in direzione Roma vengono fermati a Cesena, mentre in direzione Ravenna sono al momento fermati a Pierantonio (PG) per evitare incolonnamenti sul tratto toscano.

Anas ricorda che fino alle 10:00 di sabato 3 marzo l’obbligo di pneumatici invernali o catene a bordo è esteso a tutta la rete in gestione Anas in Emilia Romagna.

Sono inoltre ancora in vigore le ordinanze prefettizie che vietano il transito dei mezzi pesanti. Per ulteriori dettagli e per conoscere le categorie esenti è possibile consultare il sito della Polizia di Stato o delle singole Prefetture.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, raccomanda prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Inoltre si ricorda che il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.