Doppia sfida fra le nazionali di Italia e Slovenia di sitting volley

Doppia sfida fra le nazionali di Italia e Slovenia di sitting volleySabato 5 e domenica 6 dicembre

PARMA –  La Nazionale Femminile Italiana di Sitting Volley e la Nazionale Femminile Slovena di Sitting Volley soono state ricevute nella sala del Consiglio Comunale, questa mattina, in vista della sfida che le vedrà protagoniste nelle giornate di oggi e di domani e per la presentazione delle nuove divise della Nazionale Italiana Femminile di Sitting Volley da parte dello sponsor Erreà.

E’ stato un momento particolarmente significativo che si è svolto in nome dei valori veri dello sport, partendo da quello dell’inclusione. Alla conferenza stampa di presentazione hanno partecipano l’Assessore allo Sport e Politiche giovanili del Comune di Parma Giovanni Marani, il Presidente di Erreà Sport S.p.A Angelo Gandolfi e il Presidente della FIPAV Carlo Magri. Sono, inoltre, intervenuti Gianni Barbieri delegato del Coni provinciale, Silvano Brusori presidente regionale Fipav, Cesare Gandolfi presidente provinciale Fipav, Andrea Grossi del Cip – Comitato Italiano Paralimpico di Parma e Lucio Mioni referente della squadra di Sitting Volley di Parma.

Il Comune di Parma ha voluto sottolineare l’occasione donando due targhe rispettivamente agli allenatori delle due squadre: Guido Pasciari allenatore della Nazionale Femminile Italiana e Simon Božič allenatore della Nazionale Femminile Slovena di Sitting Volley.

“E’, questo, un momento positivo per lo sport e per la nostra città – ha spiegato l’assessore allo sport Giovani Marani -, immagino già le vostre sensazioni e le emozioni in campo. Si tratta di una circostanza particolarmente significativa grazie ad Erreà, che ha deciso di mettere a disposizione della nostra Nazionale la nuova divisa. Mi preme ringraziare, poi, tutti coloro che, a vario titolo, hanno scommesso su questa disciplina e tutti quelli che hanno contribuito a questo bel momento”.

Carlo Magri, Presidente Fipav, ha rimarcato come “la storia del Sitting Volley sia nata dall’entusiasmo di dirigenti, tecnici, politici e sponsor e che Parma potrà essere un punto di riferimento importante grazie anche allo sponsor Erreà. Si apre un percorso bello e coinvolgente che, mi auguro, sia portatore di tante opportunità. Il mio ringraziamento va a tutti coloro che si impegnano in questa disciplina ed in particolare ai giovani. Il vostro è un esempio per tutti”.

Il Presidente di Erreà Sport Spa, Angelo Gandolfi, ha parlato di una grande opportunità per un’azienda della città legata al fatto di fornire la nuova divisa alla Nazionale Femminile Italiana di Sitting Volley. “Questo momento mi emoziona – ha concluso – e vi auguro di vivere una bella esperienza che sia importante per voi e per il vostro futuro”.

Nelle giornate di sabato 5 e domenica 6 dicembre saranno presenti a Parma le Nazionali femminili italiana e slovena di “Sitting Volley”, la pallavolo paralimpica. Le partite si giocheranno: Sabato 5 dicembre 2015 “SLOVENIA-ITALIA” – ore 17.30, c/o Palazzetto “Toniolo” (palestra I.C. Salvo D’Acquisto), via Pelicelli 10/a – Parma, e Domenica 6 dicembre 2015 “ ITALIA-SLOVENIA”- ore 10.00, c/o Palazzetto “Maurizio Casalini”, largo Cesare Beccaria 9/a – Parma.

Erreà Sport e Fipav hanno colto l’occasione per presentare, insieme alle partite, presso la Sala del Consiglio Comunale a Parma, le nuove divise della Nazionale italiana femminile di Sitting Volley.

All’interno della già consolidata e storica collaborazione con la Fipav, di cui è partner tecnico ufficiale dal 2008, Erreà ha infatti siglato di recente un altro importante accordo che la porterà a vestire la Sezione Sitting Volley, inserito tra le discipline ufficiali paralimpiche dal 2013.

Grazie all’accordo con il CIP (Comitato Italiano Paralimpico). Erreà e Fipav saranno unite, dunque, a sostegno di un progetto ambizioso che crede fortemente nel valore sociale ed educativo di questo sport che così grande risalto mediatico pubblico ha avuto durante le ultime Paralimpiadi di Londra con la partecipazione di oltre 198 atleti.

Caratteristica della nuova divisa ufficiale della nazionale di sitting volley

Eleganza, pulizia delle linee e grande cura dei dettagli caratterizzano le nuove casacche femminili proposte in due varianti colore: il tradizionale azzurro Italia e il bianco. Scollo a V, vestibilità sfiancata e aderente adatta alla figura femminile, bandiera tricolore a lato cuore, logo Erreà a destra. Il logo Sitting Volley è stampato in transfer, tono su tono, al centro e sul retro della maglia ad impreziosire in modo discreto e raffinato entrambe le versioni della maglia. Oltre alle divise gara, Erreà firmerà per le ragazze del Sitting Volley, la completa linea di abbigliamento comprensiva dei capi da allenamento e quelli da rappresentanza. Erreà Sport S.p.a è, dal 1988, azienda italiana specializzata nella produzione di abbigliamento tecnico-sportivo, marchio leader riconosciuto a livello nazionale e internazionale. La gestione autonoma della intera filiera produttiva, unita ad un dipartimento grafico interno, costituiscono la capacità per Erreà di realizzare capi e linee di abbigliamento personalizzate create per soddisfare le differenti esigenze di clienti e società sportive. Proprio l’unione di qualità e servizio hanno portato Erreà a diventare sponsor tecnico ufficiale dei più importanti e conosciuti club sportivi italiani e internazionali, partner prestigioso e punto di riferimento per professionalità ed esperienza. Nel volley Erreà è da tempo a fianco dei più importanti team dei massimi campionati professionistici italiani e stranieri. Dopo aver registrato e depositato il proprio logo presso la FIVB nel gennaio 2010, Erreà è attualmente partner tecnico ufficiale di 18 rappresentative nazionali.

Tutti i prodotti Erreà sono certificati Oeko-Tex, l’Istituto Internazionale che da più di 20 anni rappresenta un’autorità a livello mondiale per la ricerca e test sugli articoli tessili. Tale certificazione, ottenuta dall’azienda nel 2007, primo caso in Europa nel settore teamwear, garantisce che tutto l’abbigliamento Erreà non rilascia sostanze nocive e tossiche per la salute in conformità con le più importanti normative europee ed internazionali assicurandone l’assoluta qualità e sicurezza per il consumatore.