Domenica ecologica del 10 gennaio, le iniziative a Modena

Durante il blocco delle auto, dalle 8.30 alle 18.30, passeggiate in centro comune di Modena logoalla scoperta della città dei canali, nordic walking, animazioni alla Tenda per bambini

MODENA – Sono diverse le iniziative previste a Modena per il 10 gennaio, la prima delle domeniche ecologiche del 2016 secondo il calendario stabilito dalla Regione Emilia Romagna. Il programma spazia dalla consueta camminata di nordic walking alla passeggiata in centro storico alla scoperta della città dei canali; dalle proposte di gioco per bambini e famiglie alla Tenda alle visite guidate alle mostre modenesi.

Durante la giornata, dalle 8.30 alle 18.30, nella stessa area soggetta alle limitazioni della circolazione durante la settimana, non potranno circolare i veicoli a benzina fino a Euro 1, i diesel fino a Euro 3, i ciclomotori e motocicli Euro 0.

Per tutta la giornata saranno allestiti la Vetrina dei produttori agricoli “Modena Km Ø” e “Campagna Amica” in piazza Mazzini; le esposizioni di veicoli elettrici in largo Sant’agostino a cura di Borsari Luciano e in piazzale degli Erri a cura di G.L. Car di Gianferrari A & C; il punto informativo “Ecologia del corpo e della mente” a cura del Centro Attività Psicosomatiche.

Alle 10.30, a cura della Uisp, parte dal parco Novi Sad, con ritrovo all’ingresso del Palamolza, la camminata di nordic walking che arriverà fino a piazza Roma. E sempre piazza Roma, sotto il portico (all’altezza del civico 4), è il punto di partenza dell’itinerario alla scoperta di “Modena città di canali” (curato dall’associazione culturale Arianna), una passeggiata lungo le strade del centro che un tempo erano le vie d’acqua che attraversavano la città. Per iscriversi: musa@comune.modena.it.

Dalle 15 alle 19, grandi e piccoli possono partecipare alle animazioni proposte dal centro ludico motorio Oplà di Modena-Csi alla Tenda di viale Molza con sculture di palloncini, truccabimbi, baby dance e una zona morbida con attrezzi certificati per i più piccoli mentre gli adulti saranno invitati a ballare a ritmo di zumba.

Dalle 15 alle 18 sono aperti i punti di lettura Madonnina, in via Amundsen 80, e di Baggivara, in via Fossa Buracchione 61, entrambi con lettura animata alle 15.30.

Dalle 16 alle 18 il Museo della Figurina, in corso Canalgrande, propone invece un laboratorio per realizzare i “furoshiki”, tipici involucri giapponesi creati annodando quadrati di tessuto e utilizzabili come borse. Il laboratorio è gratuito e aperto a tutti, dai 5 anni in su.

Per tutta la giornata sarà visitabile la mostra di arte contemporanea “Il manichino della storia”, al Mata (apertura dalle 10.30 alle 19) e sono in programma anche visite guidate, condotte dai curatori, alle mostre dei Musei civici “Alessandro Tassoni. Spirito bisquadro” e “Modena Tirana andata e ritorno”. Due le visite per ciascuna mostra, alle 16 e alle 17.30.

Tutte le attività sono gratuite. Per informazioni sul programma dettagliato: www.comune.modena.it/musa.