Domenica 3 dicembre il terzo appuntamento con le conversazioni d’arte. Ospite Demetrio Paparoni

manifesto conferenze Riccione bassa1RICCIONE (RN) – Domenica 3 dicembre è in programma il terzo appuntamento del ciclo di conversazioni d’arte “Il Classico nel Contemporaneo” organizzato dalla Galleria d’arte Villa Franceschi e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Riccione, con il patrocinio del Ministero dei Beni e Attività Culturali e del Turismo, dell’IBC – Istituto dei Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna – e del FAI, Sezione di Rimini.

Il protagonista del terzo incontro sarà Demetrio Paparoni, critico d’arte, saggista, curatore di mostre e fondatore, nel 1983, della celebre rivista d’arte contemporanea Tema Celeste. Nella sua relazione La figura di Cristo nell’arte: da Grünewald a Yves Klein, da Rosso Fiorentino a Andy Warhol tratterà di uno dei soggetti più rappresentati nella storia dell’arte e di come “gli artisti di ieri e di oggi abbiano dato immagine al rapporto con il trascendente e all’immagine di Cristo, interpretandone la figura con l’obiettivo di rendere visibile l’invisibile”. I dipinti del passato saranno analizzati in relazione alle visioni che ci vengono dall’arte moderna e contemporanea, con accostamenti inediti e suggestivi. Un viaggio attraverso la storia dell’arte, da Matthias Grünewald a Yves Klein, da Hans Holbein a Marlene Dumas, da Rosso Fiorentino ad Andy Warhol e Robert Rauschenberg, da El Greco a Nicola Samorì.”

“Durante l’incontro capiremo anche in che modo gli artisti di oggi hanno ridisegnato sul piano iconografico, e inevitabilmente teologico, la figura di Cristo alla luce dei mutamenti storici e dello sviluppo di nuovi linguaggi. Dalla seconda metà dell’Ottocento, infatti, la rappresentazione di Cristo tende a sottrarsi alla narrazione religiosa per farsi simbolo della sofferenza umana. Ne consegue una rappresentazione di Cristo legata alle vicende storiche dell’uomo e al tragico destino dei singoli individui, come dimostrano le crocifissioni di James Ensor o Marc Chagall. Entrano in gioco inediti accostamenti che consentono di analizzare le antropometrie di Yves Klein e le tante opere realizzate attraverso l’impronta del corpo umano in relazione alla Sindone di Torino”.

Demetrio Paparoni Foto Timothy Greenfield-Sanders 2117 (2)Demetrio Paparoni, critico d’arte, curatore e saggista. Nel 1983 ha fondato la rivista d’arte contemporanea Tema Celeste e l’omonima casa editrice, che ha diretto fino al 2000. Dal 1996 al 1998 ha insegnato Storia dell’Arte Contemporanea presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Catania. Presso la stessa facoltà ha insegnato Storia dell’Arte Moderna dal 2003 al 2008. Per la XLV Biennale di Venezia, nel padiglione italiano ha curato nel 1993 Abstracta. Ha curato tra l’altro le mostre Mentalgrafie/Viaggio nell’arte contemporanea italiana (Tel Aviv Museum of Art, 2007) e España 1957-2007 (Palazzo Riso, Palermo, 2008). Ha scritto tra l’altro testi per le monografie che hanno accompagnato le mostre antologiche dedicate in questi ultimi anni in Italia ad Andy Warhol, Keith Haring, Jean-Michel Basquiat, Edward Hopper, Roy Lichtenstein. Ha curato le grandi mostre in spazi pubblici di Anish Kapoor (Milano, 2011) Tony Ourser (Pac, Milano 2011), Wang Guangyi (La Corugna, Spagna, 2015). Ha realizzato numerosi documentari televisivi per Rai Educational. Numeri i suoi libri e le monografie curate. Tra le monografie curate ricordiamo Chuck Close (Milano 2002), Jonathan Lasker (Milano 2002), Wang Guangyi (SkiMilano). Tra i sui libri più recenti: Cristo e L’impronta dell’arte, Skira, Milano 2015 e The Devil24 ore cultura, Milano 2017

Gli incontri si tengono al Palazzo del turismo (piazzale Ceccarini, 11). Inizio ore 16.30, ingresso libero.

In occasione della rassegna la libreria Bianca & Volta di Riccione allestirà una postazione in sala a disposizione del pubblico.

IL CLASSICO NEL CONTEMPORANEO III EDIZIONE

IL CORPO NELL’ARTE E L’ARTE DEL CORPO

19 novembre – 10 dicembre 2017

Riccione, Palazzo del turismo

DOMENICA 3 DICEMBRE IL TERZO APPUNTAMENTO.

PROTAGONISTA DEMETRIO PAPARONI CON “ LA FIGURA DI CRISTO NELL’ARTE DA GRUNEWALD A YVES KLEIN,

DA ROSSO FIORENTINO A ANDY WARHOL”.

CALENDARIO DELLE CONVERSAZIONI

Domenica 3 dicembre

Demetrio Paparoni

LA FIGURA DI CRISTO NELL’ARTE

da Grünewald a Yves Klein, da Rosso Fiorentino a Andy Warhol

Domenica10 dicembre

Paolo Fabbri

SEGNI INDELEBILI

l’artificazione del tatuaggio

Informazioni

Galleria d’arte Villa Franceschi:

tel 0541 693534

IAT Informazione e Accoglienza Turistica:

tel 0541 426050

cultura@comune.riccione.rn.it

www.riccione.it