Domani a Parma volontariato, dagli studenti progetti di marketing sociale per AVIS e UNITALSI

Martedì 9 maggio, alle ore 9, nell’Aula G del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali, in via Kennedy 6 la presentazione dei progetti realizzati nell’ambito del corso di Marketing sociale della Prof.ssa Cristina Zerbini 

uniparmaPARMA – Dagli studenti arrivano progetti di marketing sociale per promuovere il volontariato sul territorio. Le associazioni AVIS – Associazione Volontari Italiani Sangue di Parma (Sezione Avis di base Università) e UNITALSI – Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali (Sottosezione di Parma) sono infatti coinvolte, nell’ambito del Corso di Marketing sociale della Prof.ssa Cristina Zerbini (Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali), in un’iniziativa ad hoc: gli studenti del corso, suddivisi in gruppi, sono stati chiamati a realizzare un progetto di marketing sociale orientato a promuovere le attività delle due associazioni sul territorio.

Martedì 9 maggio alle ore 9, nell’Aula G del Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali (via Kennedy 6), i gruppi di studenti coinvolti presenteranno i loro progetti.

Tutti gli interessati sono invitati a partecipare.

Le associazioni

AVIS è un’organizzazione non lucrativa di utilità sociale (Onlus) costituita tra coloro che donano volontariamente, gratuitamente, periodicamente e anonimamente il proprio sangue. È un’associazione apartitica, aconfessionale, senza discriminazione di razza, sesso, religione, lingua, nazionalità, ideologia politica; esclude qualsiasi fine di lucro e persegue finalità di solidarietà umana.

UNITALSI è un’associazione pubblica di fedeli che, in forza della loro fede e del loro particolare carisma di carità, si propongono di fornire supporto e assistenza spirituale e materiale alle persone ammalate, disabili e in difficoltà. A Parma l’Unitalsi è attiva con il Servizio Arianna, un servizio di trasporto a offerta libera per persone con disabilità motorie.