Domani a Parma seminario sulle migrazioni internazionali nell’epoca della crisi

Lunedì 19 giugno, dalle ore 9 alle ore 13.30, nell’Aula G del Polo Didattico di via Del Prato. L’iniziativa rientra nelle attività del Piano di Ateneo per i rifugiati

uniparmaPARMA – Lunedì 19 giugno, dalle ore 9 alle ore 13.30, si terrà nell’Aula G del Polo Didattico di via Del Prato dell’Università di Parma (via Pietro del Prato 3) il seminario di studi “Le migrazioni internazionali nell’epoca della crisi: politiche, discorsi e nuove appartenenze”.

L’incontro è promosso dalla Unità Psicologico-Sociale del Dipartimento di Discipline Umanistiche, Sociali e delle Imprese Culturali dell’Ateneo in collaborazione con CIAC onlus, Consorzio Fantasia e l’Associazione Svoltare.

Parteciperanno il prof. Stephen Castles dell’Università di Sydney, Presidente dell’International Migration Institute, con un intervento dal titolo The New Migration: from guestworkers to emergency migrants e la prof.ssa Ellie Vasta, dell’Università di Macquarie, che invece affronterà il tema Migrant ‘Stranger’ at Home: ‘Australian’ Shared Values and the National Imaginary.

Saranno inoltre presenti diversi studiosi italiani tra cui i docenti dell’Università di Parma Martina Giuffrè, Dimitris Argiropoulos e Tiziana Mancini, il prof. Bruno Riccio dell’Università di Bologna e la prof.ssa Chiara Marchetti dell’Università di Milano. Con loro discuteranno i rappresentanti delle Associazioni e delle realtà che seguono i progetti SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) del territorio.

L’iniziativa rientra nelle attività del Piano di Ateneo per i rifugiati.